“Baby Trappeto”. Un progetto di impegno privato vincente che soddisfa i promotori

Un impegno voluto fortemente dall’Associazone “La Turistica” che insieme al supporto di un nutrito gruppo di genitori ha impiantato un asilo nido a favore di tutte quelle famiglie che necessitano di un servizio di assistenza ludico-ricreativa per i propri piccoli. Giunti ormai sul finire del secondo mese, i promotori del progetto tracciano un bilancio positivo facendo notare come all’interno del nido si sia creata una grande armonia tra i piccoli ospiti che all’insegna del gioco e dell’apprendimento hanno instaurato legami importanti.

Esperimento riuscito, dunque, quello che sancisce l’inizio di attività sociali di un’associazione, “La Turistica”, nata dalla volontà di commercianti e residenti di abbellire la cittadina marinara in un’ottica turistica e che sta viva via creando momenti di aggregazione e cooperazione importanti per la comunità di Trappeto attraverso un attento sguardo sulle necessità dei concittadini.

Grande la soddisfazione di molti genitori che vedono in “Baby Trappeto” una comoda alternativa al progetto “Spazio Gioco”, da qualche anno garantito nel Comune di Trappeto grazie a finanziamenti regionali; promossa a pieni voti l’iniziativa sposata dai genitori trappetesi che grazie ad una retta mensile ed il supporto del Comune che – come ha già spiegato l’assessore Rosita Orlando lo scorso 16 Febbraio – ha concesso una stanza della scuola materna in comodato d’uso gratuito e si è fatto carico di sostenere le relative spese di acqua, luce e riscaldamento.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore