Cultura/Eventi

Balestrate: il Ballo dei Pastori sbarca all’Expo

S11401221_1609894615959945_7127575974241579578_neppur antiche e un tempo amate, alcune tradizioni si esauriscono negli anni e addirittura non lasciano tracce salvo fotografie sbiadite, altre invece resistono, contro il tempo e contro le innovazioni, e talvolta fanno anche il salto di qualità. E’ questo il caso dell’antichissimo “Ballo dei Pastori” di Balestrate, che grazie al progetto “Incontradanza” del GAL di Castellammare, Domenica 30 Maggio e Lunedì 31 Maggio, ha avuto modo di partecipare all’Expo 2015 di Milano. Un evento assolutamente unico per far conoscere la più importante tradizione storico folkloristica del paese, la danza risale infatti agli inizi dell’800 ed è annoverata tra le classiche contradanze siciliane, ma in realtà si caratterizza per le particolari movenze e per le acrobazie dei partecipanti, i “pastori”, tanto che si parla di “danza acrobatica” .

Il ballo prende questo nome in quanto nasce dalla fantasia di un gruppo di pastori dell’epoca che non potendo partecipare al Carnevale nei giorni stabiliti, ovvero domenica e martedì, decisero di festeggiare da soli il lunedì, vestendosi con abiti femminili dai colori sgargianti e portando la loro particolare danza per le vie del borgo.

E’ così che un’idea diventa tradizione e la tradizione diventa memoria che va riconosciuta e salvaguardata.
Il Ballo dei Pastori infatti rimane ad oggi una delle poche antiche tradizioni di Balestrate ancora in vita, al cospetto di molte altre che sono andate via via scemando negli anni fino a scomparire, viene perciò portata avanti con dedizione da un gruppo di balestratesi , tra cui anche giovanissimi, e “protetta” dall’ Associazione III Millennio di Balestrate che da tempo ormai si impegna per mantenere saldi i costumi e le consuetudini che fanno la storia di questo paese.

Leggi intero articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Il Tarlo Caro lettore, abbiamo qualcosa di importante da dirti! Dal 1998 un gruppo di giornalisti e collaboratori lavora con passione al progetto de "Il Tarlo" per offrirti il meglio delle notizie locali. Se apprezzi il nostro impegno ti chiediamo di mettere un like alle nostre pagine Facebook e Twitter!

close-link
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker