BalestrateCronacaPrimo Piano

Balestrate Partecipata sul Ponte Jato: “Azioni sensazionalistiche e minacce vanno rimandate al mittente”

Il gruppo di minoranza interviene sulla questione della chiusura del ponte ricordando che la battaglia va condotta entro i modi del confronto civico.

Sulla chiusura del Ponte Jato interviene il gruppo di “Balestrate Partecipata” mediante una nota che invita ad utilizzare modi e strumenti democratici nella battaglia per la riapertura del tratto interdetto sulla S.P. 22. Di seguito il comunicato del direttivo:

«Da mesi “Balestrate partecipata” si occupa del Ponte Jato, di seguire i lavori e di vigilare affinché tutto sia risolto nel più breve tempo possibile. Vi è stato un gran dibattito, ma tutto entro i modi del civico confronto. Per tale motivo deve essere chiaro a tutti: le battaglie politiche si conducono nei modi dati dagli strumenti democratici senza mai alludere a minacce di alcun genere e senza pensare di usare la violenza fisica o verbale. Sia chiaro che i messaggi sensazionalistici o le velate minacce vanno rimandate al mittente.»

Leggi intero articolo
Back to top button

Il Tarlo Caro lettore, abbiamo qualcosa di importante da dirti! Dal 1998 un gruppo di giornalisti e collaboratori lavora con passione al progetto de "Il Tarlo" per offrirti il meglio delle notizie locali. Se apprezzi il nostro impegno ti chiediamo di mettere un like alle nostre pagine Facebook e Twitter!

close-link
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker