Calcio Minore. Vincono le due partinicesi e il Balestrate, cade in trasferta l’Alba Alcamo

Le formazioni di Balestrate e Fulgatore

Questo pomeriggio, si sono disputati gli incontri del 24° turno dei tornei di Eccellenza e Promozione e della 18° giornata del campionato di Prima Categoria.

Nel gruppo A di Eccellenza, l’Alba Alcamo, di scena nell’insidiosa trasferta contro il Città di Caccamo, chiude la prima frazione a reti bianche. Nella ripresa, al 73° la formazione alcamese rimane in inferiorità numerica a causa dell’espulsione di Lauricella. I locali approfittano della superiorità numerica e conquistano l’intera posta in palio grazie a un goal realizzato al 75° da M. Clemente.

Nel gruppo A di Promozione, la capolista Partinicaudace supera in scioltezza il Casteltermini. I partinicesi partono con il piede giusto e al primo affondo si portano in vantaggio al 7° con Vincenzo Di Miceli. Al 70° i ragazzi di mister Chico raddoppiano con il giovane Daqoune. A due minuti dal termine il bomber Butera sigla il definitivo 3-0. I neroverdi mantengono invariato il primato in classifica perché il Salemi ha superato per 2-0 in trasferta il Libertas 2010. A Castellammare del Golfo, la Don Bosco Partinico con i goal di Bonanno e Santoro vince 2-1 il delicato scontro salvezza contro il Città di Castellammare. Bene l’altra formazione castellammarese,  ovvero il Castellammare ’94 che espugna 3-2 il campo del Campobello, risultato che permette di restare in scia per la seconda piazza.

Nel gruppo A del torneo di Prima Categoria i riflettori erano puntati tutti al Paolo Evola per la sfida di vertice tra Balestrate e Fulgatore, rispettivamente terza e seconda forza del girone. Torna al successo la compagine balestratese che pur vantando l’imbattibilità interna stagionale, non vinceva una gara dallo scorso 14 gennaio contro il Gibellina, dopodiché in quatto gare, incluso il turno di riposo, sono arrivati tre punti, frutto di una sconfitta in trasferta contro il San Vito e tre pareggi, due interni con Carini (1-1) e Borgo Nuovo (0-0) e uno esterno con lo Strasatti (1-1).

Al Paolo Evola il primo tempo è terminato in parità: gli ospiti al 35° sbloccano il risultato con Baiata, ma la reazione dei padroni di casa è immediata e al 40° Valenti ristabilisce la parità con un tiro da lontano. Nella ripresa i ragazzi di mister Scrivano si portano sul 2-1 con un calcio di rigore trasformato al 57° da Russo. Il Fulgatore è una squadra ostica e lo dimostra sfiorando il pari nei minuti di recupero, ma Rizzo, che oggi davanti ai suoi tifosi ha collezionato la presenza numero 101 al 92° salva il risultato, respingendo in uscita una pericolosa conclusione del calciatore ospite.

I balestratesi grazie ai tre punti raccolti questo pomeriggio, superano in classifica proprio il Fulgatore, portandosi in seconda posizione e con tutte le carte in regola per insidiare la capolista Borgo Nuovo, che nell’impegno odierno ha pareggiato a Gibellina per 1-1. Da segnalare il successo dei Rangers, la squadra palermitana si aggiudica il derby cittadino contro lo Sparta Palermo. In questo turno per ordine di calendario hanno riposato Cinisi e Carini.

Tabellino:

Balestrate: Rizzo, Farina, Platano, Virzì, Flavio, Maenza, Lo Monaco, Cilluffo, Lunetto, Parisi, Russo. A disposizione: Leggio, Guida, Agrusa, Lombardo, Palazzolo, Graziano. Allenatore: Raffaele Balistreri

Fugatore: Cisaro, Poma, A. Cirrone, Russo, F. Cirrone, Calamia, Di Bono, Ditta, Stabile, Agnello, Baiata. A disposizione: Culcasi, Fazio, Pace, Cusumano, Perniciaro, Manno, Cosenza. Allenatore: Grammatico Giuseppe

Arbitro: Giovanni Nanfa della sezione di Palermo

Goal 35° Baiata, 40° Valenti, 57° Russo su rigore

Potrebbe piacerti anche Altri di autore