Castellammare ricorda i martiri trucidati durante la repressione sabauda del 1862

Un momento di ricordo “dei martiri castellammaresi trucidati durante la repressione sabauda del 3 gennaio 1862” e la visita del presidente dell’associazione culturale “Parlamento delle Due Sicilie-Parlamento del sud”.  In programma oggi, venerdì 9 marzo 2018, alle ore 15, il raduno dinanzi la lapide marmorea di via Angela Romano e omaggio alle vittime da parte del professore Vincenzo Guli, presidente dell’associazione culturale “Parlamento delle Due Sicilie – Parlamento del Sud”. Quindi l’intervento dello storico, professore Michele Antonino Crociata.

Alle ore 16, nella sala del cinquecentenario di corso Bernardo Mattarella, l’assessore alla Cultura Salvo Bologna modererà i lavori. Dopo l’intervento del sindaco Nicolò Coppola, la commemorazione di Angela Romano e degli altri martiri a cura del professore Vincenzo Gulì. Quindi l’intervento del professore Giovanni Maduli, vice presidente dell’associazione culturale “Parlamento delle Due Sicilie-Parlamento del Sud”. Alle ore 17 libero dibattito e, a fine assemblea, distribuzione in omaggio ai presenti del libro “La rivolta contro i Cutrara a Castellammare del Golfo”, pubblicato nell’anno 2013 da Monsignor Michele Antonino Crociata.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore