Cronaca

Erice, carabinieri identificano e denunciano un piromane

I Carabinieri della Stazione di Erice hanno deferito in stato di libertà un giovane trapanese, cl.2002 poiché considerato il presunto autore degli incendi che circa un mese fa hanno interessato la zona montagnosa di Erice compresa tra le contrade Martogna e Sant’Anna. La zona interessata era stata colpita da almeno 4 focolai d’incendio che rapidamente si erano propagati causando incendi boschivi domati solo dopo alcune di intenso lavoro di squadre dei Vigili del Fuoco di Trapani, della Forestale e di personale della Protezione Civile.

Fin da subito erano pervenute ai Carabinieri diverse segnalazioni, sia da privati cittadini che da personale della Forestale, e tutte riferivano di un giovane ragazzo a bordo di uno scooter, di colore nero e di una nota marca, che era stato visto transitare nelle zone da cui erano divampati gli incendi in parola, proprio pochissimi istanti prima che le fiamme si propagassero alla vegetazione circostante. Gli accertamenti, avviati dai Carabinieri della Stazione di Erice, al fine di comprovare le informazioni ricevute, ben presto facevano vertere i sospetti su un giovane, già noto alle forze dell’ordine e residente proprio nelle vicinanze di tutti gli incendi appiccati. L’esito degli accertamenti, improntati soprattutto all’analisi minuziosa dei filmati estrapolati dalle telecamere di video sorveglianza, ha permesso di identificare il soggetto notato nei pressi degli incendi e di ricostruirne tutti i movimenti raccogliendo, in tal modo, certi elementi di colpa a carico del giovane sospettato che veniva, per tanto, deferito in stato di libertà.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close