Nasconde droga nel vano dove era allocato il contatore dell’acqua, un 28enne arrestato nel quartiere Zen2

I Carabinieri della Stazione di San Filippo Neri hanno arrestato con l’accusa di spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti Francesco Unniemi, nato a Palermo, classe 1989. L’attenzione dei Carabinieri si è concentrata fin da subito sul giovane 28enne.

In via Senocrate Di Agrigento, all’interno di uno dei padiglioni del quartiere Zen2,  dopo aver visto vari scambi, i Carabinieri hanno ben compreso “i movimenti” di Unniemi che alla richiesta dell’acquirente si avvicinava ad un vano contatore dell’acqua, dove era stata occultata la sostanza stupefacente.

I militari hanno monitorato alcune cessioni e segnalato poi un acquirente alla Prefettura. Dopo l’ispezione del vano contatori e la perquisizione, Unniemi è stato trovato in possesso di 34 dosi di hashish, 5 dosi di marijuana e 103 euro, provento dell’attività illecita. Dopo la convalida dell’arresto, il giovane è stato sottoposto all’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore