Palermo e provinciaSport

Palermo escluso dal campionato, Venezia ripescato in serie B. Sindaco ha presentato bando per il titolo

Il consiglio federale della Figc ha decretato l'esclusione dei rosanero per inadempienze

Il consiglio federale della Figc, a fronte delle valutazioni della Covisoc, ha decretato l’esclusione dal campionato di Serie B del Palermo per inadempienze. Al posto del club rosanero è stato ripescato il Venezia.

Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha presentato il bando per l’individuazione della nuova società sportiva che prenderà il titolo sportivo del Palermo. A consigliare il sindaco nell’individuazione dei criteri per il bando sono stati il consulente allo sport del comune Carlo Vizzini e l’avvocato Leonardo Di Franco. A scegliere il soggetto migliore, insieme ad Orlando, sarà l’ex presidente del tribunale di Palermo Leonardo Guarnotta. “Il sindaco deve individuare una società – dice Orlando – per chiedere l’iscrizione in Serie D.

Ho informato il presidente federale Gabriele Gravina che oggi avrei pubblicato il bando, visto che la Covisoc ha respinto il ricorso della proprietà. Il bando scadrà alle 20 del 23 luglio. La sede legale della società dovrà essere a Palermo”. Diversi i paletti per la manifestazione di interesse: onorabilità, solidità finanziaria, 300 mila euro a garanzia dell’iscrizione alla D, piano finanziario triennale per provare ad arrivare in B e per lo sviluppo di giovanili e team femminile.

Fonte Ansa

Leggi intero articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
close-link
Close