CronacaPartinico

Partinico, il Consigliere Renzo Di Trapani ha presentato una nota al Commissario Straordinario Rosario Arena

Nella nota il consigliere Di Trapani invita il Commissario Straordinario del Comune di Partinico a dare indicazioni per la presentazione di istanza del Comune per partecipare a due avvisi pubblici della Regione Siciliana

Il Consigliere Comunale Renzo Di Trapani nella giornata di ieri ha presentato una nota scritta al Commissario Straordinario del Comune di Partinico Rosario Arena, invitandolo a dare indicazioni per la presentazione di istanza del Comune per partecipare a due avvisi pubblici della Regione Siciliana. Si tratta di un avviso per accedere alla assegnazione di aree per le zone ZES che prevedono agevolazioni per le attività imprenditoriali e di un avviso per gli interventi promozionali a favore dei settori produttivi del territorio. Pubblichiamo la nota del consigliere Di Trapani.

  1. Avviso pubblico per l’assegnazione delle aree residue delle Zone Economiche Speciali (ZES). Con il D.L. 91/2017 “Disposizioni urgenti per la crescita economica nel Mezzogiorno”, convertito dalla legge n. 123/2017, sono state istituite le Zone Economiche Speciali (ZES). Le ZES sono delle aree delimitate, anche territorialmente non adiacenti, che abbiano un nesso economico funzionale e nelle quali le attività economiche ed imprenditoriali già operative e quelle che si insedieranno possono beneficiare di speciali condizioni economiche quali il credito d’imposta, gli sgravi fiscali, le agevolazioni sul lavoro, gli ammortamenti per le aziende. La Regione Siciliana, con deliberazione della Giunta regionale n. 277 del 8 agosto 2019 ha istituito due ZES, una per la Sicilia occidentale ed una per la Sicilia orientale. Tuttavia, considerato che le due ZES istituite non hanno utilizzato tutta la superficie assegnata alla regione, con apposito avviso pubblico, approvato con DDG n. 2565 del 9 agosto 2019 e consultabile sul sito internet della Regione Siciliana, Dipartimento delle Attività Produttive, è stata messa a bando la quota residua di 462 ettari, da assegnare agli enti locali che parteciperanno all’avviso il cui termine di scadenza è al 9 di settembre. Nella considerazione che nel nostro territorio comunale insiste una apposita area per lo sviluppo di attività industriali ed artigianali, al fine di favorire lo sviluppo imprenditoriale nel nostro territorio è auspicabile la partecipazione del nostro Comune all’avviso in questione.
  2. Avviso pubblico per la concessione di contributi per iniziative promozionali.- Con DDG n. 2573 del 9 agosto 2019 del Dipartimento delle Attività Produttive, consultabile sul sito istituzionale, è stato approvato l’avviso pubblico per il finanziamento di iniziative promozionali a favore dei comuni, da realizzarsi entro il corrente anno 2019. Gli enti locali potranno proporre iniziative promozionali per la valorizzazione dei prodotti del territorio, attraverso mostre mercato, partecipazione a fiere e missioni commerciali che riguardano i settori dell’agroalimentare, dell’artigianato, della nautica, del turismo, della moda e del settore lapideo. L’importo massimo non potrà superare € 40.000,00 che verrà finanziato dalla Regione sino al 90%, mentre il Comune sarà chiamato a coprire la restante quota attraverso prestazioni lavorative dell’ente locale. Considerata l’importanza dei settori produttivi interessati per l’economia della nostra città, è auspicabile la partecipazione del nostro Comune all’avviso in questione, la cui scadenza è fissata al 13 settembre.

Clicca sul link per leggere la Nota Commissario Avvisi di interesse per la città

 

 

 

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close