Partinico. Il mondo dell’associazionismo insieme alle scuole del territorio festeggia la “Giornata dei disabili 2017”

In occasione della giornata della disabilità che si è celebrata ieri anche Partinico ha organizzato una due giorni di divertimento e di attività alternative organizzate dal mondo dell’associazionismo.

Il 2 e 3 Dicembre, presso il Palazzo dei Carmelitani, le scuole, le associazioni, gli enti locali e la sanità insieme per i diritti dei disabili e uniti per confontarsi con loro.




Tra gli interventi quello della dott.ssa Loretta Biundo autrice del libro “Semplicemente Vite” che attraverso il suo romanzo ha espresso l’importanza della vita in ognuno di noi in senso non fisico ma astratto e metaforico.

Coordinati dall’Associazione Atha e dal Centro Territoriale per l’handicap, gli alunni di diverse scuole di Partinico si sono esibiti in diverse performance canore, di danza e ludiche e hanno messo in mostra diversi lavori artigianali.

Significativa la corsa simbolica che ha visto ragazzi, giovani e adulti, disabili e non, attraversare il Corso dei Mille da Piazza duomo a Piazza Garibaldi, guidati dai volontari dell’associazione Partinico Running.

“I ragazzi devono imparare a convivere con chi è diverso da loro – dice l’ex Primario del Reparto Pediatrico di Partinico Gaspare Anzelmo – perché con la diversità di stimolano nuove doti”

Tra le tante e emozionanti attività anche un carinissimo e significativo ballo coordinato da diverse docenti delle scuole del paese che hanno coinvolto in primo luogo i ragazzi diversamente abili o con sindromi di varia natura che però nel contesto ludico-motorio non venivano messi in evidenza dal punto di vista negativo ma, al contrario, sono riusciti ad attirare l’attenzione di chi fino a quel momento li aveva un po’ allontanati per varie ragioni.

Anche la Pro Loco locale ha collaborato nell’organizzare tali attività insieme ai vari istituti scolastici del paese.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore