Storie e UominiTrappeto

Trappeto… Persi tra i bei ricordi del passato

Un viaggio nella Trappeto anni novanta tra nostalgia e divertimento


‘Chiffa…u tagghiamu stu palluni’…itivinni au vostru querteri…erano le frasi ripetute all’infinito da anziani signori che d’estate, seduti davanti la propria porta di casa cercavano invano un po di tranquillità. I ragazzi invece, mossi dal sacro fuoco della gioventù erano sempre intenti a giocare a pallone imitando i campioni anni 90..Gullit, Van Basten, Baggio tra gli altri. Dopo aver capito che giocare a pallone poteva essere motivo di disturbo, ecco allora scattare interminabili partite a scopa, briscola, marianna e famiglia. Per i più arguti anche sfide a dama o scacchi. Non c’erano cellulari o play station e i giochi si svolgevano tutti all’aperto. Immancabili poi per i più piccoli ‘u zuppiddu’, ammucciaredda, passa. Paperino con la pipa in bocca, o palla avvelenata. Di pomeriggio per i maschietti irrinunciabile Holly e Benjie, campioni nipponici di calcio, con partite e campi di calcio immensi e personaggi come Mark Lenders e il portiere Ed Worner, ma anche il timido difensore Bruce Harper entrati nelle menti dei 40 enni di oggi e non solo. Terminato il pomeriggio dedicato alla tv, ecco arrivare partite al campo di calcio comunale o tornei trappetesi, immigrati trappetesi in Germania con sfide appassionate e ricche di sana e divertente competizione. A distinguersi sul campo era il compianto Salvatore’ Tardelli’, la classe di Toto “Boniek’ e Simone Maniaci, l’abilità tra i pali di Agostino, la grinta di Toto Giammiruni. Sugli spalti tantissime persone in un clima di goliardia, sfotto e amicizia. ‘Chi fai a Olighs e a Solingen? E comu si sta a Germania? C’è friddu, ma si travagghia rispondevano i tanti trappetesi radicati in terra tedesca. Nel programma estivo pieno di eventi seguitissimo era l’antenna a mare, palo della cuccagna riservato a chi aveva particolare abilità ed equilibrio. Sullo sfondo ‘Living on my own di Freddie Mercury o Boombastic di Shaggy erano i tormentoni di quelle estati….erano. gli anni 90. Daniele Orlando

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
close-link
Close
Close