Trappeto. Rimozione amianto Baia di San Cataldo, Cutrò loda l’intervento di pulizia

Il Consigliere Comunale di Trappeto Salvatore Cutrò ha espresso apprezzamento nei confronti dell’amministrazione Cosentino per l’intervento di rimozione dell’amianto sulla strada che porta alla baia di San Cataldo. Cutrò, indubbiamente tra i più attivi della politica locale e sempre attento alle dinamiche del territorio, alcune settimane fa, aveva anche presentato un’interpellanza per andare incontro alla risoluzione di questo problema ambientale.

“Ho appreso di buon grado l’intervento di rimozione dell’amianto sulla strada che porta alla Baia di San Cataldo e di quello sul sentiero dinanzi alla spiaggia che addirittura campeggiava in quell’area da diversi anni – afferma Cutrò – Più volte ho detto a gran voce che la politica locale non può abbandonare una zona così importante del nostro territorio, dunque voglio esprimere un apprezzamento per l’Assessore all’ambiente e per chi in giunta si è attivato per sanificare la zona”.

“Attendo con interesse le scelte dell’amministrazione circa la chiusura della strada che porta alla spiaggia in attesa dell’installazione delle telecamere di sorveglianza, ribadendo che la scelta di impedire l’accesso alla baia deve essere propedeutica quel tanto che basta alle operazioni di bonifica definitiva – conclude il Consigliere Cutrò – Impedire ai trappetesi di godere della bellezza di San Cataldo ponendo un divieto per lungo tempo sarebbe un grave errore di valutazione. Bonifica completa e da una sana attività di controllo per riconsegnare a Trappeto una delle sue coste più belle e ricche di storia, questo è ciò che la politica ha il dovere di fare”.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore