Caro lettore, ti chiediamo di sostenere il nostro lavoro con un semplice "Mi piace" alla nostra pagina Facebook. Aiuta il giornalismo libero e d'inchiesta.



Cinisi/Terrasini

A Terrasini la realizzazione del Festival Internazionale del Golfo di Castellammare

Caro lettore, ti chiediamo di sostenere il nostro lavoro con un semplice "Mi piace" alla nostra pagina Facebook. Aiuta il giornalismo libero e d'inchiesta.




L’idea è stata già lanciata, adesso la volontà è di trasformarla in progetto: si tratta della realizzazione del Festival Internazionale del Golfo di Castellammare, un’iniziativa turistica e culturale che coinvolga i paesi del comprensorio e che richiami l’interesse degli emigrati siciliani sparsi nel mondo. Dopo un primo appuntamento svoltosi a Partinico, ieri sera al Comune di Terrasini si è tenuto un altro incontro per discutere la bozza di progetto e per definire le linee guida, le strategie, gli impegni e i programmi per la realizzazione dell’evento. Alla riunione, convocata dal Sindaco di Terrasini, Giosuè Maniaci, hanno partecipato sindaci e amministratori di Alcamo, Balestrate, Borgetto, Capaci, Carini, Castellammare del Golfo, Cinisi, Giardinello, Isola delle Femmine, Montelepre, Partinico e Trappeto. Presente anche il Presidente dell’Accademia della Cultura Teatro L. Gianì di Partinico, Giuseppe Di Trapani, da cui è partita l’idea del Festival. Al termine della discussione, si è deciso di convocare un’altra riunione per giovedì 18 gennaio 2018, alle ore 17,00, sempre presso il Municipio di Terrasini, al fine di definire progettazione e impegni. L’idea del Festival Internazionale del Golfo vuole essere il tentativo-proposta di mettere assieme le risorse di un vasto territorio ricco di storia, di cultura e di tradizioni. Si vuole lanciare una proposta polivalente ed itinerante che abbia “una visione generale di progetto da un lato e di intervento delle specificità locali dall’altro”. Il progetto si potrà realizzare in un periodo oscillante tra il 15 giugno ed il 15 settembre di ogni anno: per ogni Comune che confermerà la sua adesione, sarà realizzato un percorso itinerante di iniziative e di eventi con cadenza settimanale, dal giovedì alla domenica. Lo strumento giuridico per intervenire sarà il “Comitato dei Sindaci”, con compiti di controllo e di indirizzo. L’organizzazione degli eventi potrà essere affidata ad una struttura tecnico-organizzativa con esperienza nel settore. Appena definito, il progetto del Festival Internazionale del Golfo, dopo l’approvazione del Comitato dei Sindaci, verrà presentato agli Assessorati Regionali al Turismo e ai Beni Culturali per richiedere i necessari contributi finanziari. “L’obiettivo- dichiara il Sindaco di Terrasini, Giosuè Maniaci – è quello di contribuire, anche con questo tipo di iniziative, allo sviluppo turistico e alla promozione territoriale dei paesi del nostro comprensorio, coinvolgendo i cittadini e gli emigrati siciliani sparsi nel mondo: soprattutto i figli degli emigrati, che avranno la possibilità di riscoprire le radici dei loro padri e di visitare i loro luoghi d’origine. Un’occasione importante anche di rilancio socio-economico per il Comuni che saranno coinvolti nel progetto”.

Articoli Correlati

Back to top button
Close