Trappeto

A Trappeto è allerta “carbonella”. Il sindaco invita i cittadini a non assembrarsi a Pasquetta

I controlli delle forze dell'ordine nelle contrade e nelle case al mare saranno rafforzati per individuare eventuali assembramenti

Potremmo definirla “allerta carbonella” quella che si respira nel borgo marinaro di Trappeto dove – complice la bella giornata – tutto fa temere che possano verificarsi assembramenti nelle case di campagna e nelle seconde case al mare.

Nulla è lasciato alla sorte con le forze dell’ordine impegnate in vere e proprie ronde di pattugliamento nelle contrade a monte del centro abitato, l’intento è quello di individuare eventuali grigliate selvagge nei tanti villini al confine con i vicini comuni di Partinico e Balestrate, massima attenzione anche nelle contrade costiere come la Ciammarita e San Cataldo.

É il primo cittadino Santo Cosentino a lanciare un messaggio ai cittadini residenti ma anche ai tanti proprietari di seconde case raccomandando prudenza: «Chiedo a tutti i cittadini di attenersi a quanto stabilito dal DPCM – scrive Cosentino – raccomanda a tutti i proprietari di seconde assembrarsi per la festività di Pasquetta, occorre la  massima prudenza, soprattutto nelle are più di facile addensamento come quelle della Ciammarita e di San Cataldo. Solo in questo modo si potrà scongiurare un boom di casi anche nel nostro comune».

Articoli Correlati

Back to top button
Close