CronacaPalermo

Altofonte, regione progetta centro per la raccolta differenziata dei rifiuti

L'opera sorgerà nell'Area artigianale, direttamente confinante con la strada intercomunale denominata via Ferrovia Est e avrà un ingresso diretto e indipendente


È stato realizzato dall’Ufficio speciale che opera a Palazzo Orleans il progetto del centro per la raccolta differenziata dei rifiuti che dovrà sorgere ad Altofonte. Con la struttura istituita presso la presidenza della Regione, l’amministrazione del Comune del Palermitano aveva alcuni mesi addietro stipulato una apposita convenzione. Adesso, ricevuto l’elaborato, potrà procedere, dopo il placet del dipartimento Rifiuti, alla realizzazione dell’opera che sorgerà nell’Area artigianale, direttamente confinante con la strada intercomunale denominata via Ferrovia Est e che avrà un ingresso diretto e indipendente.

«Prende sempre più corpo – sostiene il governatore Musumeci – l’assistenza che la Regione fornisce a tutti quegli enti locali che rischiano, per la mancanza di risorse e di un adeguato team tecnico, di rinunciare a interventi indispensabili per migliorare la qualità della vita dei propri cittadini o, come in questo caso, per dotarsi di infrastrutture obbligatorie. La strada intrapresa è quella giusta come dimostra lo sblocco di procedure rimaste ingolfate per anni e l’apertura di decine di nuovi cantieri. L’efficienza del nostro Ufficio speciale, sia chiaro, non ci impedisce di conferire incarichi a professionisti esterni, come stiamo continuando a fare, per far fronte alla gran mole di progetti e di opere pubbliche da realizzare».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
close-link
Close
Close