Arbitrum e Starknet sono in lizza per il controllo di L2 nonostante il calo dei prezzi

  • Starknet e Arbitrum guidano il gruppo in termini di tariffe per gli utenti, superati solo da zkSync Era.
  • Il prezzo di entrambi i token è diminuito nonostante la performance positiva del protocollo.

Dopo l’ammodernamento di Dencun, negli ultimi giorni la concorrenza nel settore di seconda fascia è aumentata notevolmente. Ci sono due reti, in particolare, che sono state sotto i riflettori: Starknet [STRK] E arbitrato [ARB].

Le tariffe del gas sono basse

Starknet e Arbitrum hanno sovraperformato tutte le altre reti in termini di tariffe addebitate per utente, seconde solo a zkSync Era.

Fonte: Artemide

Sebbene le tariffe su entrambe le reti fossero simili, c’era una discrepanza significativa tra l’attività su entrambi i protocolli.

Arbitrum, in particolare, è riuscito ad attirare un gran numero di indirizzi sulla rete e ha registrato un notevole incremento di attività, superando la soglia del milione di indirizzi attivi ogni giorno.

In crescita anche le transazioni giornaliere sulla rete Arbitrum che hanno superato i 3 milioni di punti. Starknet ha registrato una crescita simile su entrambi i fronti, ma i numeri non erano affatto alti quanto quelli di Arbiturm.

Affinché Starknet possa competere adeguatamente nello spazio della seconda lingua, dovrà attirare più utenti nella rete.

Fonte: Artemide

Questa stessa discrepanza è stata riscontrata nelle prestazioni di entrambi i protocolli nel settore DeFi.

Ad esempio, il TVL (valore totale bloccato) è rimasto stabile per entrambe le reti. Ma i volumi di trading in tempo reale su entrambi i protocolli hanno oscillato in modo significativo.

Fonte: Artemide

STRK vs ARB: azioni dei prezzi

In termini di azione dei prezzi, al momento della stesura di questo articolo, ARB veniva scambiato a 0,8017 dollari, con una crescita dell’1,1% nelle ultime 24 ore. Dal 27 maggio, il suo prezzo è diminuito in modo significativo, mostrando diversi minimi e massimi decrescenti.

READ  L’attivista Ankura ottiene tre seggi nel consiglio di Norfolk Southern ma non spodesterà l’amministratore delegato

Nonostante il recente aumento del prezzo dell’ARB, è improbabile che si verifichi un’inversione della tendenza al ribasso in corso.

Al momento della stesura di questo articolo, il Relative Strength Index (RSI) dell’ARB è rimasto a 42,27, indicando che lo slancio rialzista è diminuito. Tuttavia, il CMF (Chaikin Fund Flow) è rimasto elevato, indicando che c’è ancora del denaro che affluisce nella rete.

Fonte: offerta commerciale


Realistico o no, questo è il limite di mercato di ARB in termini di BTC


Anche STRK ha visto un’azione di prezzo simile dopo essersi mossa lateralmente per tutto maggio, con il token che è sceso significativamente negli ultimi giorni. Non è stato osservato alcun aumento significativo del suo prezzo.

Sia il Relative Strength Index, a 35, che il CMF, a -0,10, dipingono un quadro ribassista per il futuro del simbolo. Al momento della stesura di questo articolo, STRK veniva scambiato a 0,708$.

fonte; Offerta di scambio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto