BalestratePolitica

Balestrate, esponenti di opposizione incontrano il sindaco per tavolo di confronto per discutere su rilancio economia

Ieri pomeriggio gli esponenti dei due gruppi consiliari di opposizione (Balestrate Partecipata e M5S Balestrate) hanno avuto un tavolo di confronto indetto dal Sindaco per discutere di rilancio dell’economia di Balestrate. Gli attivisti del M5S Balestrate: “Le idee sono tante, i progetti da realizzare molteplici ma dobbiamo essere consapevoli che tutto non può essere realizzato in breve tempo e deve essere realizzato nel migliore dei modi per il bene di tutti”



Ieri pomeriggio gli esponenti dei due gruppi consiliari di opposizione (Balestrate Partecipata e M5S Balestrate) hanno avuto un tavolo di confronto indetto dal Sindaco per discutere di rilancio dell’economia di Balestrate. “Le idee sono tante, i progetti da realizzare molteplici ma dobbiamo essere consapevoli che tutto non può essere realizzato in breve tempo e deve essere realizzato nel migliore dei modi per il bene di tutti – dicono gli attivisti del M5S Balestrate – la corsa ai ripari arriva dopo un lockdown che ha limitato tutti noi nella quotidianità e sappiamo, anche, che adesso, per ripartire, bisogna cambiare le tradizionali abitudini. Bisogna fare di necessità virtù e apportare le modifiche sostanziali ad un paese che è sempre stato pensato come fiore all’occhiello del golfo ma non si è mai stati in grado di realizzarlo”.

“Al tavolo di confronto hanno partecipato due esponenti del gruppo (poiché il Consigliere Curcurù era impegnato con la ricorrenza funebre del nostro unico concittadino deceduto a causa del Covid-19), ed è stata rappresentata la massima disponibilità operativa e fattiva per pensare e realizzare ogni progetto utile all’intera comunità ma con la promessa che questo tavolo di confronto non sia solo di facciata e che, da adesso in poi, il sindaco dia seguito e risposte alle molteplici sollecitazioni che puntualmente abbiamo inviato e che continueremo a fare – dicono gli attivisti – è chiaro che se verrà a mancare questo presupposto, per noi principale, la collaborazione sarà interrotta nell’immediato – dicono gli attivisti – abbiamo richiesto che ogni passaggio venga fatto in modo chiaro e trasparente, e di presentare tutte le novità alla cittadinanza attraverso i consigli comunali in streaming in modo che tutti possano prenderne parte: le riunioni a porte chiuse, come quella di ieri e la successiva, devono essere solo ed esclusivamente per approfondimenti, le scelte andranno fatte davanti ai cittadini”.

“Da tempo ormai abbiamo aperto alla collaborazione poiché la crisi sanitaria ci ha imposto moralmente l’azzeramento ideologico delle fazioni politiche – concludono gli attivisti M5S Balestrate – perseguiremo sempre il nostro scopo, quello di tutelare tutti voi balestratesi e rendere sempre tutto più trasparente possibile”.

Articoli Correlati

Back to top button
Close