BalestrateCronaca

Balestrate, l’opposizione chiede soluzioni su acqua e depuratore. Presentata diffida nei confronti del Sindaco

Balestrate Partecipata e M5S Balestrate hanno chiesto soluzioni, trasparenza e tutela della salute pubblica. Nel corso del consiglio comunale di giovedì scorso le due forze d’opposizione in maniera compatta hanno presentato un ATTO DI DIFFIDA nei confronti del primo cittadino.

Al Consiglio Comunale urgente che si è svolto lo scorso giovedì 20 febbraio 2020, si è trattato l’argomento riguardante il caso acqua potabile e depuratore comunale. Le opposizioni hanno chiesto soluzioni, trasparenza e salvaguardia della salute pubblica. “Il Sindaco, al solito, non mostra capacità nel governare né il contratto con AMAP a favore dei suoi cittadini, né riesce a mantenere gli impegni assunti sulla bollettazione sempre a favore dei Balestratesi facendo ottenere loro una ristorazione (rimborso, sconto) sulla bolletta dell’acqua per i periodi di non potabilità – dicono le due opposizioni – per questi motivi e soprattutto perché a oggi il Sindaco Rizzo non appare realmente capace ad essere garante della salute pubblica, giovedì i gruppi di opposizione in maniera compatta hanno presentato un ATTO DI DIFFIDA nei confronti del primo cittadino. Poiché l’atto è stato votato solo dai consiglieri di opposizione, questi hanno ufficialmente “preso le distanze” dalla maggioranza consiliare che, in passato, aveva invece all’unanimità votato le mozioni delle minoranze che impegnavano il Sindaco in atti concreti di responsabilità”.

Leggi tutto l'articolo

Articoli Correlati

Back to top button
Close