BalestrateCronaca

Balestrate, Parco giochi social free. Supermercato dona 2.500 euro: serviranno per comprare alberi e piante

L'associazione Genitori balestratesi: "Stiamo dimostrando che è possibile creare realtà positive senza gravare sui cittadini e affidandosi alla forze delle idee e della voglia di fare”


Il supermercato Sisa ha donato 2.500 euro all’associazione Genitori balestratesi per acquistare piante e alberi che arrederanno il parco giochi vietato a smartphone e social. Sabato pomeriggio davanti al supermercato di via Madonna del Ponte l’associazione ha organizzato una piccola festa con animazione per ringraziare l’impresa e il responsabile Sergio Arancio e annunciare il nuovo passo avanti.

“Adesso – spiega l’associazione – restano solo da trovare le somme per acquistare videosorveglianza e illuminazione. Per il resto il progetto è coperto da crowfunding, democrazia partecipata, cantiere di lavoro e bando della Regione per parchi inclusivi che scade a ottobre. Ovviamente in quest’ultimo caso si attende l’esito che sarà noto probabilmente i primi mesi del prossimo anno, ma siamo fiduciosi perché le caratteristiche dell’avviso pubblico e le iniziative messe in cantiere dall’associazione rispondono secondo noi perfettamente ai criteri e ai punteggi assegnati. Stiamo lavorando in pieno spirito di collaborazione con tutti, cittadini, amministrazione, aziende, associazioni. Stiamo dimostrando che è possibile creare realtà positive senza gravare sui cittadini e affidandosi alla forze delle idee e della voglia di fare”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
close-link
Close
Close