Catania e MessinaOItre la provincia

Bronte (CT). Irresponsabile getta nel panico un’intera cittadina: i CC lo indentificano e lo denunciano  

Un 55enne è stato denunciato perché ritenuto responsabile di pubblicazione di notizia falsa atta a turbare l’ordine pubblico e procurato allarme presso l’Autorità

I Carabinieri della Stazione di Bronte hanno denunciato un 55enne del posto, ritenuto responsabile di pubblicazione di notizia false atte a turbare l’ordine pubblico e procurato allarme presso l’Autorità. Il tranquillo pomeriggio del lunedì post elettorale di Bronte è stato turbato da un atto irresponsabile compiuto dall’uomo che a fronte della sua matura età sembra abbia ancora voglia di divertirsi, purtroppo in maniera dissennata creando immotivati allarmismi in tutta la popolazione brontese.

L’uomo, con una non comune inventiva, ha creato al suo computer una falsa videata riproducente una pagina di “Televideo” nella quale si comunicava che addirittura 50 studenti dei licei di Bronte erano risultati positivi  al Covid-19. Si annunciava inoltre anche la chiusura dei plessi scolastici interessati e, addirittura, l’intervento della Protezione Civile.

Il passo successivo è stato però determinante perché l’immagine, immessa sul circuito di WhatsApp, è immediatamente diventata virale gettando nello sconforto l’intera cittadina allarmando le autorità locali e la preside di un istituto scolastico, la quale ha immediatamente informato i Carabinieri di quanto accaduto. L’immediata attivazione ha così loro consentito di risalire all’autore del delirante messaggio il quale, convocato in caserma e posto dinnanzi alle proprie responsabilità, ha candidamente confessato di averlo fatto per “scherzo”. I militari hanno pertanto denunciato il cittadino brontese alla Procura della Repubblica.

______________________________________________________________________
Seguici sulla nostra pagina Facebook de Il Tarlo

 

Articoli Correlati

Back to top button
Close