BalestrateEventiTrappeto

Carnevale 2020, si rinnova la sfida tra Balestrate e Trappeto: tre domeniche di sfilate e divertimento

Sarà un lungo periodo carnevalesco per balestratesi e trappetesi che tornano ad incrociarsi ad armi pari con 4 cari a testa e uscite per le vie del paese.

Sarà un carnevale ricco e variegato quello dei paesi del Golfo di Castellammare e torna il sano dualismo tra i paesi di Balestrate e Trappeto con la rinata  kermesse balestratese – giunta alla sua 35° edizione e forte del successo dello scorso anno –  ed il ritorno di prepotenza del carnevale dei cugini di Trappeto dopo l’evento a basso regime del 2019 in cui – complici i dissidi tra alcuni carristi e l’amministrazione comunale – la tradizionale sfilata fu poco partecipata.

Diversa è la situazione del 2020 che promette scintille e divertimento con addirittura 3 domeniche di sfilate all’insegna dei balli e dei travestimenti. Ad aprire le danze è Trappeto dove già questa domenica è prevista la prima uscita dei carri allegorici, 4 i temi presentati dalle associazioni “Trappetum”, “Trappeto Friends”, “Turistica trappetese” e dal “Gruppo dei commercianti”: si va dai cartoni animati di Pinocchio e Coco a concetti più generalisti come “Madre natura” e “Drago Cinese”. La sfilata trappe sarà animata dai corpo di ballo Budokan di Partinico e dagli insegnati Liborio Riparia e Chiara Bonnì. Tre, infine, le uscite previste a Trappeto: 16, 23 e 25 febbraio.

Tutto pronto anche a Balestrate dove la parte del leone in “Carnevalandia” è recitata dall’associazione “III Millennio”; anche in questo caso 4 carri che affrontano temi variegati, si va da “Dumbo e il Circo” ad “Oceania e il Mare” per finire con i carri della “La Famiglia Addams” e intitolato “Totò Meraviglia e la Pizza dello Jato”. A rendere ancor più uniche le sfilate ci penserà il tradizionale ed antichissimo “Ballo dei Pastori”. Il carnevale di Balestrate, definito dagli stessi organizzatori come “uno dei carnevali più antichi di Sicilia” avrà inizio il il 23 febbraio e andrà in replica il 25 febbraio ed il 1° marzo, anche a “Carnevalandia” sono previsti gruppi ed istruttori di ballo pronti a far scatenare i partecipanti.

Leggi tutto l'articolo

Articoli Correlati

Back to top button
Close