Castellammare del GolfoPolitica

Castellammare. Recupero dei tributi: pubblicato il bando per l’esternalizzazione del servizio

600mila euro a base di gara per cinque anni. Modalità e disciplinare all'albo pretorio online sul sito internet comunale



Pubblicato il bando per la gestione esterna di servizi tributi quali Imu, Tari, Tasi e imposta di soggiorno, oltre ad  entrate extratributarie escluso le multe per violazioni al codice stradale. Il Comune ha previsto che la concessione del servizio all’esterno avvenga per cinque anni (rinnovabili) ed il bando è gestito tramite la centrale di committenza Asmel consortile. Con delibera di giunta comunale del 30 novembre 2018, infatti, l’amministrazione ha deliberato di affidare in concessione il servizio di accertamento e riscossione coattiva, delle entrate Imu (imposta municipale propria), Tasi (tassa servizi indivisibili), Tari (tassa rifiuti), Cosap, imposta di soggiorno e riscossione coattiva di altre entrate extratributarie e patrimoniali (ad eccezione sanzioni del codice della strada), nonché gestione, accertamento e riscossione, anche coattiva, dell’Icp (imposta comunale sulla pubblicità) – Dpa (diritti sulle pubbliche affissioni).

Il consiglio comunale, con delibera del 19 febbraio 2019, si è espresso per l’esternalizzazione del servizio. L’affidamento avverrà mediante procedura aperta e con l’applicazione del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità prezzo, in base a quanto previsto dal codice dei contratti pubblici. L’importo totale a base di gara (comprensivo di rinnovo) del servizio è di circa 625 mila euro, in considerazione del costo annuo pari a circa 125 mila euro con l’aggiunta dell’Iva, calcolato sulla base degli incassi medi degli ultimi cinque anni sulle attività oggetto di affidamento da parte del Comune degli aggi posti a base di gara.

Il bando prevede che l’affidatario dei servizi gestisca uno sportello con il quale fornire ai cittadini tutte le informazioni riguardanti gli obblighi tributari. I requisiti per partecipare (entro il 30 giugno) sono riportati dettagliatamente nel bando pubblicato sul sito internet del Comune (www.comune.castellammare.tp.it) e l’offerta deve essere presentata esclusivamente in forma telematica secondo il disciplinare. Sul sito  www.asmecomm.it  informazioni per l’accreditamento e l’abilitazione al portale (info@csamed.it )

 ____________________________________________________________________
Seguici sulla nostra pagina Facebook de Il Tarlo

Articoli Correlati

Back to top button
Close