Catania e MessinaOItre la provincia

Catania. Uno arrestato per un furto, l’altro finisce in carcere perché reitera le evasioni dal domicilio

I Carabinieri della Stazione di Catania Nesima, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Patti (ME), hanno arrestato il 55enne catanese Angelo SANTORO. L’uomo, che dovrà espiare la pena residua di mesi 2 di reclusione per il reato di furto aggravato commesso nell’aprile del 2016 in Sant’Agata di Militello (ME), dopo le formalità di rito è stato posto agli arresti domiciliari.

Nella stessa giornata, analogamente, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Catania, nei confronti del 42enne Agatino GIUFFRIDA, di Catania. L’uomo soltanto qualche giorno fa, ancora una volta, era evaso per recarsi in via San Jacopo per procurarsi una dose di marijuana ma era stato riconosciuto ed arrestato dai Carabinieri. Le plurime violazioni delle prescrizioni degli arresti domiciliari, pertanto, sono state compendiate dai militari all’Autorità Giudiziaria ed hanno quindi determinato l’adozione del provvedimento a seguito del quale il GIUFFRIDA è stato associato al carcere catanese di Piazza Lanza.

 ______________________________________________________________________
Seguici sulla nostra pagina Facebook de Il Tarlo

Articoli Correlati

Back to top button
Close