Come i Los Angeles Lakers hanno ottenuto la ricerca di capo allenatore

Non è mai una brutta cosa mantenere aperte le tue opzioni.

Ed è esattamente ciò che hanno fatto Rob Pelinka, Jeannie Buss e i Los Angeles Lakers nella ricerca del prossimo allenatore della loro organizzazione.

Inizialmente, i Lakers hanno intervistato tutti i candidati sicuri. Nomi popolari in questo torneo come Kenny Atkinson, James Borrego e Chris Quinn sono stati inizialmente nominati come favoriti da guardare.

Mentre venivano condotte queste interviste, negli angoli di Internet si ponevano l’ovvia domanda:

“Perché non intervistano JJ Reddick?”

Sembrava abbastanza ovvio portare almeno Redick per un’intervista. Ci sono state alcune vaghe relazioni di reciproco interesse, ma non è mai stato raggiunto nulla di ufficiale. Con il legame con LeBron James e l’acume certificato nel basket in mostra sul loro podcast, Redick sembra controllare ogni casella di candidati intriganti per i Lakers.

Ma poi, un rapporto di Adrian Wojnarowski di ESPN ha scioccato il mondo del basket; I Lakers erano all-in su Dan Hurley.

Hurley Watch ha preso d’assalto la Laker Nation. Dal tracciare il suo viaggio verso la costa occidentale al suo viaggio Ritorno sulla costa orientale per un concerto di Billy Joelfino a monitorare il linguaggio del corpo di Andrea Hurley un’ora prima che Hurley annunciasse la sua decisione in una pratica molto attesa.

Sembrava che i Lakers fossero tutti d’accordo con Hurley, però Un po’ minimizzato nel contratto ufficiale Visualizza.

Dopo Hurley ha ufficialmente rifiutato i Lakers Per restare all’Università del Connecticut, Los Angeles ha fatto la cosa sensata e ovvia e ha portato Redick per un colloquio.

Giovedì pomeriggio, Redick è stato ufficialmente nominato capo allenatore dei Lakers.

READ  Derek Carr - Si è scusato con l'OC Pete Carmichael per la rabbia secondaria

Non c’è niente di sbagliato nel mantenere aperte le tue opzioni, e i Lakers hanno fatto proprio questo. Hanno sempre saputo che avrebbero potuto appoggiarsi a Redick e accontentare la loro stella, James, se il loro grande colpo come miglior allenatore del basket universitario non avesse funzionato.

I Cavaliers e i Detroit Pistons non erano seri nel trattare Redick. Non al livello a cui erano i Lakers.

Tutti online pensano che Redick fallirà sicuramente. Non ha esperienza da allenatore, ma la sua conoscenza del basket è indiscutibile. Anche la sua relazione con James.

In questa ricerca i Lakers hanno giocato perfettamente. Sebbene lo swing pubblico e la perdita del più grande nome del basket universitario siano stati un po’ un errore, hanno recuperato esattamente ciò che probabilmente avevano pianificato.

Se Redick avrà un grande successo e farà squadra bene con James in un nuovo accordo, questa assunzione sembrerà un genio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto