CronacaPartinico

Coronavirus: due imprenditori partinicesi donano 1000 mascherine ai cittadini di Palermo

La donazione, corredata anche da diversi capi d'abbigliamento arriva dai partinicesi Sergio Arancio e Giovanni Spadafora

Nel pieno della seconda ondata pandemica è ancora una volta la solidarietà a distinguersi. Protagonisti sono due imprenditori partinicesi, Sergio Arancio e Giovanni Spadafora già noti per aver appoggiato l’iniziativa della “Spesa sospesa” condotta dal nostro giornale e da alcuni volontari trappetesi nell’aprile scorso in pieno lockdown.

Questa volta l’aiuto arriva per i cittadini di Palermo a cui i due partinicesi hanno donato ben 1000 mascherine chirurgiche, presidio quanto mai indispensabile in questa momento, oltre ad un notevole quantitativo di indumenti per le persone più bisognose.

Il contributo dei privati ancora una volta costituisce un prezioso supporto per la popolazione, merito dunque ad Arancio e Spadafora che da anni portano avanti le realtà della distribuzione alimentare a capo dei supermercati di Partinico, Balestrate e Trappeto.

Articoli Correlati

Back to top button
Close