BalestratePolitica

Depuratore Balestrate, Curcurù: “Fatti hanno dimostrato l’inefficacia della loro azione politica”

Il consigliere comunale e portavoce del M5S Balestrate Curcurù: “Grazie all'intervento della Commissione Ecomafie ed all'azione martellante dei nostri (M5S) deputati nazionali, emerge una realtà diversa da quella che ci era stata prospettata”

“Un’ispezione al depuratore, alcune dichiarazioni, una triste realtà. Martelliamo, da opposizioni attente e costruttive, da almeno tre anni, tentando in tutti i modi possibili di coinvolgere sindaco ed amministrazione. I fatti hanno dimostrato l’inefficacia della loro azione politica. Siamo stati destinatari di lunghi periodi di non potabilità, disservizi, rischi per la salute, inciviltà”, lo dice il consigliere comunale balestratese Giuseppe Curcurù. “Il depuratore è diventato l’altro tormentone. Ora, grazie all’intervento della Commissione Ecomafie ed all’azione martellante dei nostri (M5S) deputati nazionali, emerge una realtà diversa da quella che ci era stata prospettata. Il depuratore è in “stato di abbandono” (per quanto riferito dai commissari). Non è stato tutelato l’ambiente né la salute dei cittadini – continua il consigliere comunale e portavoce del M5S Balestrate, Curcurù – non sappiamo quali procedure saranno messe in atto, certamente siamo consapevoli che la nostra azione politica era corretta, ed infine, un grazie a quanti ( opposizioni, cittadini attivi e non dormienti, deputati M5S) stanno contribuendo a rendere più civile la nostra vita”.

Era più che nota la situazione del depuratore ma non ci aspettavamo che fosse una commissione bicamerale sulle ecomafie a tentare di fare luce. Sarebbero bastate azioni politiche e coese così come le minoranze le hanno attuate in consiglio comunale. Un disastro oseremo dire; un disastro ambientale, un disastro economico, un disastro turistico. Una terra abbandonata a sè e alle conseguenze di chi non fa. Da 3 anni ormai denunciavamo il probabile malfunzionamento del duparatore, così come denunciamo la frequente alternanza dello stato potabile-non potabile dell’acqua. Così non si cresce, così non si migliora. Non servono passerelle, serve lavoro costante e utile alla collettività. Serve sviluppo, serve un progetto, serve un’identità a questo paese. È da qui che vogliamo ripartire, dalla certezza che il nostro lavoro, stancante, non è stato vano. Dalla certezza che i nostri dubbi sul depuratore non erano semplici dubbi di un’opposizione che lavora ma che erano la verità. Bisogna ripartire a costruire dalle macerie, bisogna risollevare un paese che resta anni indietro rispetto al comprensorio, e per fare ciò non servono colori politici, non servono slogan elettorali, non servono passerelle istituzionali, serve rispetto per Balestrate”, sono le dichiarazioni gruppo attivisti M5S Balestrate.

Conferenza commissione ecomafie

NEWS DAL DEPURATOREUna ispezione al depuratore, alcune dichiarazioni, una triste realtà.Martelliamo, da opposizioni attente e costruttive, da almeno tre anni, tentando in tutti i modi possibili di coinvolgere sindaco ed amministrazione. I fatti hanno dimostrato la inefficacia della loro azione politica. Siamo stati destinatari di lunghi periodi di non potabilità , disservizi, rischi per la salute, inciviltà.Il depuratore è diventato l'altro tormentone. Ora, grazie all'intervento della Commissione Ecomafie ed all'azione martellante dei nostri (M5S) deputati nazionali, emerge una realtà diversa da quella che ci era stata prospettata. Il depuratore è in "stato di abbandono" ( per quanto riferito dai commissari). Non è stato tutelato l'ambiente né la salute dei cittadini.Non sappiamo quali procedure saranno messe in atto, certamente siamo consapevoli che la NOSTRA AZIONE POLITICA ERA CORRETTA.Non spetta a noi accertare eventuali responsabilità. Un grazie a quanti ( opposizioni, cittadini attivi e non dormienti, deputati M5S) stanno contribuendo a rendere più civile la nostra vita.

Publiée par Giuseppe Curcurù consigliere comunale sur Vendredi 2 octobre 2020

Articoli Correlati

Back to top button
Close