Fox Broadcasting Network L’ingegnere della WB aveva 77 anni

Jimmy Kellner, il carismatico e astuto dirigente che ha ampliato il panorama televisivo contribuendo a creare le reti Fox e WB rispettivamente nel 1987 e nel 1995, è morto. Aveva 77 anni.

Kellner è morto venerdì nella sua casa di Montecito, in California, dopo una battaglia contro il cancro. Reporter di Hollywood per imparare.

Mentre Kellner era ancora al vertice della Banca Mondiale, nel marzo 2001 gli furono affidate ulteriori responsabilità di supervisione di TBS, TNT e CNN come presidente e amministratore delegato della società sorella di Time Warner, Turner Broadcasting System. Ma rimase così solo per due anni, prima di ritirarsi e trascorrere il resto dei suoi dieci anni a Burbank.

Nel frattempo, Kellner era presidente del gruppo proprietario della stazione ACME Communications, dal nome della società nel cartone animato della Warner Bros. Road Runner. – dal suo lancio nel 1997 fino alla sua liquidazione nel 2016. Era il raro dirigente di una rete televisiva che aveva anche un ruolo negli affari della stazione. In effetti, le prime nove stazioni ACME erano affiliate alla Banca Mondiale.

Il fanciullesco Kellner era presidente dell’Orion Entertainment Group quando fu tra le prime persone assunte da Rupert Murdoch e Barry Diller nel febbraio 1986 per sviluppare una rete alla Fox per competere con CBS, NBC e ABC.

In qualità di presidente fondatore e direttore operativo della Fox Broadcasting Co., ha iniziato a costruire la rete di affiliazione, vendere programmi agli inserzionisti e stabilire rapporti con i produttori.

“Uno dei primi test che applichiamo [with a show] IS: Una delle tre reti lo farà? “Spesso, se la risposta è sì, lo escludiamo”. Raccontare New York Times Nel marzo 1987. “Non abbiamo motivo di esistere se vogliamo fare quello che loro hanno già fatto”.

Sposato con figli La prima serata ufficiale di Fox in prima serata iniziò domenica 5 aprile 1987 I Simpson, Beverly Hills, 90210, Melrose Place E A colori vivi Arriverà più tardi. Ha anche guidato la creazione della Fox Children’s Network.

Kellner si dimise nel gennaio 1993 (Diller si era dimesso 11 mesi prima) e si assicurò un posto nel consiglio di amministrazione della Fox. Ma dopo aver lanciato una quarta rete di trasmissione, si unì alla Warner Bros. Nel novembre 1993, desideroso di avviare una quinta rete.

Kilner ha ricevuto l’11% delle azioni della Banca Mondiale, mentre la Warner Bros. ha ricevuto il 64% e la Tribune Company ha ricevuto il 25%. (La rete è costruita attorno a sei stazioni indipendenti di proprietà della Tribune Company, tra cui WPIX a New York e KTLA a Los Angeles.)

READ  Rivelato il titolo della seconda parte di “Knives Out 3”: “Wake Up Dead Man”

Dopo aver battuto i cespugli in una feroce battaglia tra affiliati e concorrenti della neonata rete UPN, Kilner ha celebrato l’inizio di The WB quando fratelli Wayans. Andò in onda l’11 gennaio 1995, cinque giorni prima del debutto dell’UPN.

Dramma familiare 7° cielo È stato il primo grande successo della WB, seguito da altri programmi popolari come Buffy l’ammazzavampiri, Gilmore Girls, Dawson Creek, Felicità E Fascino.

“A volte aveva la personalità distaccata del signor Spock”, ha scritto di Kellner Susan Daniels, direttrice esecutiva della Banca Mondiale, nel suo libro del 2007. fine della stagionene è coautore diversificatoCinzia Littleton. “Non era facile impressionarlo, ma ha dimostrato una passione e una dedizione così evidenti da ispirare un team di giovani dirigenti, niente più di me.”

James Kellner, uno dei cinque figli, è nato a Brooklyn nel 1948 ed è cresciuto a Long Island. Suo padre, anche lui James, era un broker di materie prime a Wall Street. Sua madre, Jane, è volontaria presso il North Shore Hospital Auxiliary da più di tre decenni. Era un appassionato marinaio che da giovane partecipava alle regate di yacht.

Kellner si è laureato in marketing presso il campus CW Post dell’Università di Long Island, quindi è entrato nel programma di formazione per dirigenti della CBS nel 1969 con l’aiuto di suo padre.

Sotto la guida di Hank Gillespie, trovò lavoro nel reparto vendite software della rete e lavorò in quell’unità quando venne scorporata come Viacom Enterprises, diventando per la prima volta vicepresidente della programmazione, dello sviluppo e delle vendite.

Nel 1978, Kellner passò al produttore e distributore Filmways, dove gli venne l’idea di sinossizzare un film di 90 minuti. Sabato sera in diretta Gli episodi sono in un formato di mezz’ora perfetto per la condivisione. Dopo che Orion Pictures ha acquisito Filmways nel 1982, ha supervisionato la programmazione, l’home video, la pay TV e gli abbonamenti e ha supervisionato il lancio di Orion Pictures. Cagney e Lacey E ricominciare Piazze di Hollywood.

Alla Fox, la sua idea innovativa era quella di programmare un episodio dal vivo di un anti-spettacolo A colori vivi Per lo spettacolo dell’intervallo del Super Bowl del 1992, trasmesso dalla CBS. Quegli spettacoli dell’intervallo erano noiosi, ma le cose sarebbero cambiate rapidamente: Michael Jackson si esibì nel 1993.

In qualità di dirigente numero 2 della Fox Broadcasting dietro Diller, deteneva una quota dell’1% nella rete. Quando se ne andò dopo sette anni, ricevette un risarcimento compreso tra i 10 e i 15 milioni di dollari, “una scheggia di quello che… [he] “Spera di trarre vantaggio dal suo coinvolgimento con la Banca Mondiale”. fine della stagione.

Per la tappa successiva, Kellner collaborò di nuovo con Garth Unser – che lo aveva assunto come presidente dell’intrattenimento alla Fox – e programmarono una serata di sitcom “urbane”, tra cui fratelli Wayans, Lo spettacolo di Steve Harvey E Lo spettacolo di Jamie Foxx. La nuova rete si rivolgerà a un pubblico più giovane, un pubblico che la Fox matura ha abbandonato.

READ  È morto all'età di 63 anni il produttore di "Titanic" e "Avatar" di James Cameron

“Jamie Kellner era l’epitome di un CEO. Sempre intelligente, a volte esuberante, sempre riflessivo e spesso sorridente, Jimmy ha dato ai dirigenti che hanno avuto la fortuna di lavorare con lui in molte passerelle. Terminava le sue conversazioni chiedendo: ‘Sappiamo quello che facciamo?’ stai facendo?’” Quando le cose non andavano come previsto (e a volte non andavano così) non c’era alcuna preoccupazione, solo “la prossima volta lo faremo diversamente”, John Di Matta, ex vicepresidente esecutivo e direttore operativo della rete televisiva WB, ha scritto in una dichiarazione. “L’atmosfera creata da Jamie Kilner e Garth Unser alla Banca Mondiale è stato un momento della mia carriera di cui sarò sempre grato”.

Dopo una lunga guerra di offerte pubbliche, Kellner ha permesso che il dramma soprannaturale andasse in onda sulla 20th Century Fox Television. Buffy l’ammazzavampiricreato da Josh Whedon e interpretato da Sarah Michelle Gellar, è passato alla UPN dopo la fine della quinta stagione (e del contratto con la WB) nel maggio 2001.

La Banca Mondiale ha pagato 1 milione di dollari per l’episodio in diritti di licenza. L’UPN ha finito per pagare più di 2,3 milioni di dollari per episodio per 44 episodi nelle ultime due stagioni dello show.

Kellner aveva una partecipazione del 5,3% in ACME quando la fondò con Tom Allen, l’ex direttore finanziario di Fox Broadcasting, e il CEO della stazione Doug Gilley. La società ha acquisito stazioni con prestazioni inferiori in mercati come St. Louis; Salt Lake City; Albuquerque. Portland, Oregon; Baia Verde, Wisconsin; Dayton, Ohio; E Knoxville, Tennessee. Un rapporto descriveva il rapporto tra ACME e la Banca Mondiale «Vagamente incesto.»

ACME aveva nove stazioni quando raccolse circa 105 milioni di dollari attraverso un’IPO nel settembre 1999. Crebbe fino a 12 stazioni prima di iniziare il processo di uscita nel 2003.

Kilner perse il favore dei fan del wrestling professionista quando cancellò gli spettacoli del World Championship Wrestling su TBS e TNT in una delle sue prime decisioni di programmazione alla Turner. Ha anche provato, senza riuscirci, a fare colpo sulla CNN nella sua battaglia con la nuova Fox News e ha spinto a fondere la rete con ABC News.

READ  Sydney Sweeney indossa un reggiseno sotto un top scolpito alla première

Dopo essere stato sostituito da Phil Kent, Kellner rimase con la WB fino alla fine del suo contratto nel giugno 2004, quando Ancier, che aveva lasciato la WB per una posizione senior alla NBC prima di tornare, fu sostituito da Jordan Levin e Jed Petrik. Questo sarà il suo ultimo grande lavoro.

“Sembra proprio ieri che è iniziata la partnership tra Warner Bros. e Jimmy, così come tra lui e Bruce [Rosenblum] “Abbiamo attraversato il paese con aerei di tutte le dimensioni e tutti i tipi di affiliati per la registrazione meteorologica”, ha affermato il presidente e amministratore delegato della Warner Bros. Robert Bros.. Intrattenimento, Barry Meyer. Disse allora. “Jimmy e il suo team hanno realizzato una visione che supera le aspettative di tutti quegli oppositori che proclamavano a gran voce che non c’era spazio per più di quattro reti di trasmissione, Boy, se si sbagliavano.

Kellner ha visto la rete WB scomparire nel settembre 2006 quando la Warner Bros. l’ha sostituita. e CBS Corp. UPN è stata sostituita da una rete, The CW.

I sopravvissuti includono la sua seconda moglie, l’ex banchiere dell’intrattenimento Julie Smith; sua figlia, Melissa Kellner Berman, che ha lavorato con il produttore televisivo Greg Berlanti come dirigente dello sviluppo; figlio Cristoforo; e i fratelli Thomas, Ronald e Nancy. Sua sorella Karen è morta nel 2005 all’età di 44 anni.

“Non credo che ci sia un’altra persona nella storia della televisione che possa dire di aver contribuito a creare due nuove grandi reti televisive (Fox e WB)”, ha scritto Berlanti nel suo omaggio. “Jimmy Kellner era un gigante e un visionario nel nostro settore, ma chiunque abbia avuto la fortuna di aver lavorato con lui come dirigente o direttore lo ricorderà come un mentore affettuoso, divertente, coinvolgente, creativo e gentile, amico, marito e padre di famiglia. legge.”

Ha continuato: “Ha dedicato la sua vita in televisione a coltivare generazioni di talenti e a scommettere su di loro davanti e dietro la telecamera. So di parlare a nome di molti altri quando dico che la mia vita è stata cambiata dalla meravigliosa Camelot House che ha creato per tutti noi che abbiamo lavorato alla Banca Mondiale. Ci mancherà molto.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto