Caro lettore, ti chiediamo di sostenere il nostro lavoro con un semplice "Mi piace" alla nostra pagina Facebook. Aiuta il giornalismo libero e d'inchiesta.



PalermoPolitica

Gelarda (Lega): “Sanzioni Asp e fallimento accordo cimitero di Sant’Orsola. Orlando ormai in un vicolo cieco”

Caro lettore, ti chiediamo di sostenere il nostro lavoro con un semplice "Mi piace" alla nostra pagina Facebook. Aiuta il giornalismo libero e d'inchiesta.




“Meno di quindici giorni fa il sindaco Orlando è stato convocato in consiglio comunale per relazionare  sull’emergenza del cimitero dei Rotoli. Si è trattato di una relazione inconcludente e deludente, in cui il sindaco però aveva lasciato intendere di avere un asso nella manica, ossia un numero notevole di loculi disponibili presso uno dei cimiteri privati di Palermo, quello di S. Orsola. Facendo intendere che i posti che si sarebbero potuti recuperare potevano arrivare fino a  5 mila, che sarebbero stati un vero toccasana per la città. Ieri l’ultimo atto con il no definitivo, per una questione legata al prezzo delle sepolture,dell’Ente Santo Spirito proprietario del Cimitero, che quindi non fornirà nessun loculo alla città. Nel frattempo è intervenuta anche l’Asp a sanzionare il comune per la situazione disastrosa e disperata trovata al cimitero, con gravi carenze igienico sanitarie, Temo, come ho  già detto, che rischiamo di avere fino a 4 mila bare a deposito di qui a fine anno, perché non sembrano esserci altre soluzioni, che andavano cercate 5, forse 10 anni fa. La verità è che ormai il Sindaco Orlando è completamente senza scampo su questa vicenda cimiteri, che si è trasformata nella sua più plateale sconfitta politica. La Waterloo di chi ha gestito, e male, Palermo negli ultimi anni”. Lo ha dichiarato Igor Gelarda capo gruppo Lega a Palazzo delle Aquile.

Articoli Correlati

Back to top button
Close