Hyde Orioles e Schumaker Marlins premiati come top manager

L’outfielder dei Baltimore Orioles Brandon Hyde è stato nominato martedì allenatore dell’anno dell’American League, mentre l’interbase dei Miami Marlins Skip Schumaker ha vinto il premio della National League.

Sotto Hyde, gli Orioles hanno orchestrato uno dei più impressionanti turnaround di due stagioni nella storia della MLB. Nel 2021 è stata – ancora una volta – la peggiore squadra dei principali campionati. Finirono 52-110, la terza volta in quattro stagioni persero almeno 108 partite, e la seconda volta sotto Hyde. Il processo di ricostruzione sta procedendo molto lentamente e le stagioni vincenti sembrano ancora un sogno lontano.

Poi, nel 2022, gli Orioles sono migliorati fino a 83-79. La maggior parte degli esperti si aspettava una certa regressione nel 2023, credendo che gli Orioles avessero messo insieme una stagione fortunata. Invece, hanno vinto 101 partite per finire con il miglior record dell’AL, vincendo l’AL East per la prima volta dal 2014 e vincendo 100 partite per la prima volta dal 1980.

“Sono molto orgoglioso della nostra organizzazione e di quanto siamo arrivati ​​lontano, superando le aspettative negli ultimi due anni”, ha affermato Hyde. “Abbiamo avuto una stagione fantastica quest’anno. È stato un viaggio e una lunga strada, ma sono molto felice di essere un Baltimore Oriole e di quanta strada abbiamo fatto in cinque anni”.

Hyde ha battuto Bruce Bochy dei Texas Rangers e Kevin Cash dei Tampa Bay Rays portando a casa il premio, ricevendo 27 dei 30 voti per il primo posto. Il voto influisce solo sui risultati della stagione regolare.

READ  Risultati e takeaway dei playoff NBA di mercoledì: Heat over Celtics, Thunder domina Pelicans

In Olanda, Shoemaker, un manager al primo anno, ha ottenuto il massimo dei voti dopo che i Marlins hanno raggiunto la postseason per la prima volta in un’intera stagione dal 2003. In una votazione divisa che ha visto sei manager ricevere il primo posto, Shoemaker ha pareggiato con Brian Snitker degli Atlanta Braves ha ottenuto otto voti al primo posto mentre Craig Counsell, ora manager dei Chicago Cubs, è arrivato secondo assoluto per il suo lavoro con i Milwaukee Brewers.

I Marlins sono entrati nei playoff come squadra Wild Card negli ultimi giorni della stagione regolare, finendo 84-78 grazie a un impressionante record di 33-14 nelle partite a run singolo. Questo record ha permesso ai Marlins di raggiungere la postseason nonostante un deficit di 57 punti, il peggiore di sempre per una squadra di playoff. Schumaker è il quarto allenatore dei Marlins a vincere il premio annuale dopo Jack McCune nel 2003, Joe Girardi nel 2006 e Don Mattingly nel 2020.

“Penso che abbiamo stabilito un nuovo standard per questo club e ora è il momento di proteggerlo”, ha detto Schumaker. “Ho detto ai ragazzi che dopo aver perso la serie contro una squadra davvero buona dei Phillies, sentivo che la cultura era cambiata. Sanno cosa vuol dire vincere. Sanno cosa aspettarsi ora. Dopo aver avuto un assaggio della postseason, vuoi solo tornare lì in ogni modo possibile.” “Questo è il prossimo passo per la nostra organizzazione.”

READ  Lo storico home run dei Phillies è superlativo

La ricostruzione degli Orioles è iniziata nel 2019 con l’assunzione di Mike Elias degli Houston Astros come direttore generale. Ha portato Hyde, che era un allenatore di panchina sotto Joe Maddon con i Cubs dopo aver precedentemente servito come allenatore della lega minore e allenatore di panchina con i Marlins. Con un roster terribile nella Major League, un sistema agricolo classificato tra i peggiori del gioco in quel momento e le difficoltà di navigare nell’AL East, Elias e Hyde sapevano che il percorso verso un titolo di divisione non sarebbe stato facile.

“Non penso che si entri nella stagione aspettandosi di vincere 101 partite”, ha detto Hyde. “Speravo che potessimo consolidare la nostra prestazione dell’anno scorso. Sono stato davvero incoraggiato dalla nostra seconda metà dell’anno scorso. Sentivo che se fossimo rimasti in salute e con alcuni dei giocatori più giovani che sarebbero tornati in forma… che se avessimo costruito sullo slancio che abbiamo avuto l’anno scorso, potremmo essere migliori rispetto allo scorso anno”.

In effetti, gli Orioles hanno smentito i critici, migliorando di 18 partite in questa stagione – con una buona difesa, un’ottima corsa sulla base, un attacco sottovalutato e un ottimo 1-2 pugno nel bullpen (almeno fino a quando Felix Bautista non è caduto per un infortunio). – e vincere per giuramento.

“Stavamo sognando questo quando abbiamo iniziato il processo di ricostruzione”, ha detto Elias nella sua conferenza stampa di fine stagione. “Sembrava impossibile. Sapete, le persone qui ce l’hanno fatta insieme e penso che sia semplicemente un risultato storico. Questo gruppo di giocatori, non importa dove vanno nella loro carriera e nella loro vita, spero che la città di Baltimora ricordi questo gruppo per ricordare al mondo che questo “È Baltimora e giochiamo a baseball qui”.

READ  I Rams valutano gli scenari riguardanti l'infortunio al pollice di Matthew Stafford, secondo la fonte: quali sono le loro opzioni QB?

In quei primi anni sotto Hyde, gli Orioles si concentrarono sulla creazione della giusta cultura sperando che alla fine le vittorie sarebbero seguite una volta che il sistema agricolo avesse iniziato a produrre giocatori migliori, cosa che accadde. Adley Rutschman è emerso nel 2022, Gunnar Henderson ha appena vinto l’AL Rookie of the Year, Kyle Bradish è diventato titolare la scorsa stagione e il lanciatore esordiente Grayson Rodriguez sembra un potenziale ancora di rotazione.

Con una squadra giovane e una potenziale flessibilità per un aumento del libro paga, gli Orioles potrebbero essere giocatori sul mercato degli agenti liberi in questa offseason. Hyde spera che alcuni di questi agenti liberi capiscano cosa sta succedendo a Baltimora con una squadra giovane ed entusiasmante.

“La gente vedrà che si è divertita a giocare qui e che questa è una squadra divertente, e vinceremo”, ha detto Hyde alla fine della stagione. “Mi aspetto che avremo giocatori esperti. Questa è una parte importante del club”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto