PartinicoPolitica

I consiglieri comunali del PD Partinico inviano nota al Commissario segnalando eventuali disservizi del Distretto 41

I Consiglieri comunali del PD Renzo Di Trapani e Linda La Corte hanno inviato una nota al Commissario straordinario ed ai Sindaci del Distretto segnalando dei possibili disservizi che potrebbero sorgere a seguito dello spostamento di parecchie unità di personale dagli uffici del Distretto sanitario 41

I Consiglieri comunali del PD di Partinico Renzo Di Trapani e Linda La Corte hanno inviato una nota al Commissario straordinario ed ai Sindaci del Distretto segnalando dei possibili disservizi che potrebbero sorgere a seguito dello spostamento di parecchie unità di personale dagli uffici del Distretto sanitario 41.

La lettera che pubblichiamo integralmente dice: “Il Distretto sanitario 41 comprende le popolazioni di Balestrate, Borgetto, Camporeale, Giardinello, Montelepre, Partinico, San Cipirello, San Giuseppe Jato e Trappeto con una popolazione interessata di circa 90.000 persone, il cui numero cresce enormemente durante l’imminente stagione estiva. L’attività del Distretto sanitario è di enorme importanza e necessita di una costante presenza di personale qualificato ad assicurare le prestazioni sanitarie richieste dall’utenza.

Come è noto, a seguito delle procedure di stabilizzazione, l’ASP di Palermo ha avviato la riassegnazione del personale, interessando anche la dotazione organica del personale ex-contrattista in servizio presso gli uffici del Distretto Sanitario 41. In particolare si apprende che, di tutte le unità di personale ex-contrattista incardinato negli uffici del Distretto, circa i 2/3 sarebbe destinato ad altra sede, riducendo così la dotazione del Distretto ad una decina di unità che, ovviamente, non potrà mai assicurare tutti i necessari servizi alla cittadinanza.

Inoltre, anche la presenza dei medici, del personale infermieristico e sanitario in generale, sia del Presidio Ospedaliero che del Distretto, è ridimensionato a causa della mancata individuazione del personale necessario a sostituire il personale posto in quiescenza. Nella considerazione che il Comune di Partinico è il comune capofila del Distretto, si invita il Commissario straordinario, in raccordo con gli altri Sindaci del Distretto, ad intervenire presso la direzione della ASP di Palermo per evitare l’insorgenza di imprevedibili disservizi a carico della intera cittadinanza ricadente nel Distretto.

Rappresentando l’urgenza della questione rappresentata, si manifesta la disponibilità a sostenere e condividere qualsiasi iniziativa che si vorrà attivare nell’interesse di tutelare la cittadinanza da possibili disservizi

Leggi tutto l'articolo

Articoli Correlati

Back to top button
Close