BalestratePolitica

Il comitato dei sindaci approva un fondo di 1,4 milioni per le fasce deboli. Rizzo: “Risorse importanti per il territorio”

Attenzione per le fasce deboli e non sonlo assistenza ma anche piani di inclusione lavorativa. Questi alcune delle novità dell'intervento che riguarda 9 comuni

Sono stati approvati dal Comitato dei Sindaci del Distretto Socio Sanitario 41 i piani di zona che mettono a disposizione quasi 1.400.000€ per le fasce deboli della popolazione.

L’intervento riguarderà i comuni di Balestrate, Borgetto, Camporeale, Giardinello, Montelepre, Partinico, San Cipirello, San Giuseppe Jato e Trappeto.

Sull’argomento interviene il sindaco di Balestrate Vito Rizzo: “Grazie ad un grande lavoro di squadra degli uffici sociali dei Comuni coinvolti e con il prezioso input e coordinamento della Commissione del Comune di Partinico, si è riusciti a pianificare anche queste importanti risorse per il territorio.”

Rizzo si sofferma sui progetti vedranno luce grazie al fondo per le fasce deboli: “Sono numerose le azioni che saranno attivate, tutte importantissime, dal centro affidi al servizio assistenza domiciliare per anziani, dal centro diurno ai progetti personalizzati e il trasporto verso i centri di riabilitazione per diversamente abili. Oggi è davvero un bel giorno , sono questi gli atti che ti fanno capire quanto è gratificante e bello lavorare per le proprie comunità.”

Tra le novità della misura emergono nuovi progetti come l’inclusione socio lavorativa per disabili psichici, il rafforzamento del servizio di assistente all’autonomia e alla comunicazione ed sostegno alla frequenza di attività sportive e culturali per minori.

Articoli Correlati

Back to top button
Close