Il giudice blocca la remissione del prestito studentesco come parte del nuovo piano di rimborso di Biden

Lunedì un giudice federale ha temporaneamente bloccato la concessione di un ulteriore condono del prestito nell’ambito di una componente chiave del piano di riduzione dei prestiti studenteschi del presidente Joe Biden.

L’ordinanza del giudice ha sospeso la cancellazione dei prestiti nell’ambito del piano di rimborso basato sul reddito Conosciuto come SALVA Dopo che diversi stati hanno fatto causa al programma.

All’amministrazione Biden “è preclusa un’ulteriore condono dei prestiti per i mutuatari nell’ambito del piano di risparmio nella regola finale fino a quando questa corte non deciderà il caso nel merito”, ha affermato il giudice distrettuale americano John A. Rosa ha scritto.

Il piano SAVE è arrivato dopo che la Corte Suprema lo scorso anno ha respinto un’offerta più ampia da parte dell’amministrazione Biden di ridurre il debito nell’ambito del suo piano di soccorso pandemico destinato a cancellare fino a 20.000 dollari in prestiti studenteschi per circa 43 milioni di mutuatari.

Il giudice ha anche respinto la richiesta dell’amministrazione Biden di archiviare la causa, citando il ministro dell’Istruzione che sostiene gli stati che hanno intentato la causa, affermando che “le disposizioni di condono preventivo del prestito… violano l’autorità statutaria del segretario”.

Lunedì sera il Dipartimento dell’Istruzione non ha rilasciato commenti immediati.

Il procuratore generale dello stato del Missouri Andrew Bailey, che rappresentava uno dei sette stati che hanno intentato la causa, ha elogiato la sentenza.

“Cercando di intrappolare i lavoratori del Missouri nel debito della Ivy League, Joe Biden sta minando il nostro quadro costituzionale”, ha detto Bailey in una nota. “Solo il Congresso ha il potere finanziario, non il Presidente. La sentenza di oggi è un’enorme vittoria per lo stato di diritto e una vittoria per ogni americano a cui Joe Biden ha cercato di imporre la propria volontà per saldare il debito di qualcun altro.

READ  Aggiornamento Animal Crossing New Horizons 2.0: le migliori nuove aggiunte

Il procuratore generale dell’Arkansas Tim Griffin ha dichiarato: “Con l’avvicinarsi del Giorno dell’Indipendenza, un altro tribunale ha ricordato al presidente Biden che non è un re. Non può aggirare il Congresso e cancellare unilateralmente i prestiti studenteschi. Avrebbe dovuto imparare da Schoolhouse Rock!”

Gli stati coinvolti nel caso sono Florida, Georgia, North Dakota, Ohio e Oklahoma.

Gli Stati avevano chiesto al giudice nella loro causa di dichiarare il piano una violazione della separazione dei poteri prevista dalla Costituzione.

Ross ha affermato che altri aspetti del piano, come la riduzione dei pagamenti mensili e la limitazione degli interessi maturati, avvantaggiano i mutuatari e potrebbero continuare, aggiungendo che gli stati che hanno intentato causa “non hanno dimostrato che queste disposizioni li abbiano danneggiati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto