PartinicoPolitica

Il Pd Partinico condanna la vile aggressione subita dal titolare di un esercizio commerciale in Piazza Duomo

Il Partito Democratico chiede alla Commissione Straordinaria del Comune di predisporre un adeguato servizio di vigilanza nelle principali strade e piazze cittadine


Il Partito Democratico, Circolo di Partinico, condanna la vile e violenta aggressione subita, lo scorso 30 novembre, dal titolare dell’esercizio commerciale situato in piena Piazza Duomo ed esprime senso di ringraziamento per le forze di polizia che hanno già proceduto alla individuazione ed all’arresto di alcuni dei responsabili. “L’ennesimo episodio di violenza su persone e cose che, da troppi anni e con sempre maggiore frequenza, si verificano nella nostra Città, è l’espressione di un progressivo degrado socio-culturale che non può trovare giustificazione neanche nella perdurante crisi economica ed occupazionale”, dice il Pd Partinico.


Il Partito Democratico fa proprie le denunce ed i ripetuti e, sino ad ora, inascoltati appelli lanciati dall’Arciprete della Chiesa Madre che invoca un rinforzato controllo del centro storico e delle sue zone adiacenti, lasciate all’incuria, al buio ed a frequentazioni inopportune. Il Partito Democratico chiede alla Commissione Straordinaria del Comune di predisporre un adeguato servizio di vigilanza nelle principali strade e piazze cittadine, con l’ausilio della Polizia Municipale, e invita a rappresentare tempestivamente al Sig. Prefetto la situazione di emergenza sociale dilagante nella Città di Partinico, con la richiesta di un potenziamento, sia in uomini che in mezzi, delle forze dell’ordine al fine di garantire le necessarie condizioni di sicurezza alla cittadinanza.


Il Partito Democratico invita tutti i cittadini, sia come singoli che come gruppi organizzati, ad adoperarsi per una rinascita civica e culturale della nostra Città, argine al dilagare dei comportamenti incivili. Alle forze politiche il compito, in sinergia con le forze imprenditoriali, di adoperarsi per creare le condizioni per un rilancio economico e produttivo che possa portare anche ad una crescita occupazionale.

Articoli Correlati

Back to top button
Close