Il senatore del Colorado Michael Bennett afferma che Trump potrebbe vincere le elezioni con una “maggioranza”

In un duro colpo al tentativo del presidente Biden di rilanciare la sua candidatura, il senatore. Michael Bennett (D-Colo.) ha detto in un’intervista televisiva martedì sera che crede che i democratici potrebbero perdere la Camera, il Senato e la Casa Bianca se Biden fosse il candidato del partito. – definisce la traiettoria della corsa “estremamente preoccupante” per il futuro del Paese.

“È la prima volta che un presidente repubblicano partecipa a questa parte della campagna in più di 20 anni”, ha detto Bennett in un’intervista a Kaitlan Collins della CNN. “Donald Trump è sulla buona strada per vincere queste elezioni, forse con una valanga di voti con lui il Senato e la Camera.”

“Per me non è una questione di affluenza; Questa non è una questione di politica. Questa è una questione morale sul futuro del nostro Paese”, ha continuato Bennett. “È fondamentale comprendere ciò che stiamo affrontando e che, insieme, possiamo riportare questo Paese sulla strada che porta all’elezione di Donald Trump”.

Durante un dibattito del 27 giugno, Biden ha insistito di non avere intenzione di porre fine alla sua candidatura. Allo stesso tempo, i suoi collaboratori e alleati hanno lavorato duramente per placare le preoccupazioni dei legislatori democratici e scoraggiarli dal parlare pubblicamente. A tal fine, lunedì Biden ha inviato una lettera ai legislatori del Congresso, sostenendo che è ora di porre fine al dibattito sulla sua candidatura poiché distrae dal tentativo di sconfiggere Trump.

Il rappresentante Alexandria Ocasio-Cortez (NY) e il leader della maggioranza al Senato Charles E. I principali leader del partito, tra cui Schumer (New York) e membri del Congressional Black Caucus, hanno affermato che gli sforzi del team di Biden per bloccare ulteriori defezioni sembrano aver dato i loro frutti lunedì. , ha espresso un forte sostegno alla sua candidatura.

READ  Perché le Hawaii stanno indagando sull'alimentazione delle Hawaii a Maui Fire

Ma molti membri hanno continuato in privato a mettere in guardia sul calo dei numeri dei sondaggi del presidente e sui dubbi sulla sua capacità di riconquistare la fiducia di ampie fasce dell’elettorato americano.

Bennett ha espresso le sue preoccupazioni martedì dopo un teso pranzo privato con altri senatori a Capitol Hill. Conferma di aver espresso le stesse preoccupazioni ai suoi colleghi durante il pranzo del giorno precedente. Anche se non ha chiesto apertamente le dimissioni di Biden, ha detto in un’intervista alla CNN che la Casa Bianca – dopo quello che ha descritto come un “dibattito disastroso” – “non ha fatto nulla per dimostrare di avere un piano per vincere queste elezioni”. .”

“Penso che dovrebbero farlo”, ha aggiunto.

A pranzo il senatore, che sta affrontando una dura lotta per la rielezione. Il rappresentante Jon Tester (D-Mont.) ha affermato di dubitare fortemente che Biden possa vincere la corsa presidenziale.

Quando è stato chiesto un commento, il portavoce della campagna di Biden Kevin Munoz non ha risposto direttamente ai commenti di Bennett, dicendo invece che “ci sono molti giorni tra oggi e il giorno delle elezioni, e il duro lavoro per guadagnare ogni voto è molto lontano”.

“Non c’è nessuno migliore di Joe Biden per sconfiggere Donald Trump e proteggere la nostra democrazia, e pochi sanno meglio di Joe Biden l’importanza di fare campagna elettorale e ottenere il sostegno degli elettori”, ha affermato Munoz in una nota.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto