Inside Out 2 batte il record mondiale della Pixar

È probabile che Pixar provi un po’ di gioia mercoledì poiché “Inside Out 2” diventa il film d’animazione più grande di sempre dello studio a livello globale, superando “Gli Incredibili 2” del 2018 e detenendo il record.

Secondo diversi rapporti, le vendite globali di biglietti per il nuovo film, uscito nel fine settimana del 14 giugno, hanno superato martedì 1,251 miliardi di dollari. Questo totale ha superato “Gli Incredibili 2”, che deteneva il record dello studio di 1,243 miliardi di dollari, sulla base di numeri non adeguati all’inflazione.

Ora, “Inside Out 2” sta cercando di stabilire un altro record: il film d’animazione con il maggior incasso di tutti i tempi. Attualmente è al secondo posto dietro l’originale “Frozen” della Disney (1,285 miliardi di dollari), “Super Mario Bros. Movie” della Illumination e della Universal (1,361 miliardi di dollari) e “Frozen 2” della Disney (1,453 miliardi di dollari).

Il film potrebbe battere “Frozen” e “Super Mario”, anche se non è chiaro se prenderà il titolo. Il film ha incassato 48 milioni di dollari in Corea del Sud, il che potrebbe essere un segno della sua performance in Giappone, dove non è ancora uscito, secondo The Hollywood Reporter.

“Inside Out 2”, il sequel del film del 2015 su una giovane ragazza di nome Riley e le sue emozioni, viste come personaggi che aiutano a modellare le sue decisioni, ha incassato 155 milioni di dollari nel weekend di apertura nazionale, battendo le aspettative. Dopo due fine settimana, è diventato il film con il maggior incasso del 2024 a livello globale Disney.

L’ultimo successo della Pixar non è stato l’unico film d’animazione uscito nei cinema quest’estate. “Cattivissimo Me 4” della Universal e Illusion ha incassato più di 240 milioni di dollari dalla sua uscita il 30 giugno, indicando un altro film per famiglie che piacerà al pubblico. Entrambi i film sono stati proiettati durante le vacanze scolastiche estive mentre le alte temperature continuavano a bruciare alcune parti del paese.

READ  Danny Elfman è stato citato in giudizio per diffamazione da un compositore che in precedenza lo aveva citato in giudizio per cattiva condotta sessuale

Il film “Inside Out 2” è stato un enorme successo tra la critica. Il film attualmente ha una valutazione del 91% da parte della critica e del 96% da parte del pubblico. Pomodori marci E “A” su CinemaScore, che calcola i punteggi in base alle reazioni degli spettatori ai film subito dopo la loro uscita. Il film ha continuato a suscitare discussioni su come le persone affrontano le proprie emozioni e su come si sentono gli adolescenti Esperienza della pubertà e ansiaCome affrontano gli adulti emozioni come tristezza, gioia e… Nostalgia del passato (che sono diventati tutti personaggi del film).

L’enorme successo di “Inside Out 2” è una buona notizia per la Pixar, che ha registrato una serie di sconfitte con le sue uscite al botteghino. Nel 2020, “Onward” ha faticato a prendere piede a causa della chiusura dei cinema a causa della pandemia. Elemental della Pixar, che uscirà nei cinema nel 2023, è stato uno dei migliori film usciti nel 2020. Le aperture al botteghino più basse di sempre Per l’azienda (anche se col tempo si è ripresa un po’). Anche “Lightyear”, uno spin-off della serie “Toy Story”, non è riuscito a impressionare la critica.

La Pixar ha accennato a una rinnovata attenzione ai franchise di successo nel suo tour di ritorno. Nel mese di giugno, il presidente della società ha annunciato, Jim Morris ha detto a Bloomberg: “Inside Out 2” servirà come un buon test per vedere se il popolare franchise avrà un posto nell’arsenale della Pixar per il futuro. Tuttavia, il prossimo film dello studio, in uscita nel 2025, è “Elio”, un film originale su un ragazzo che diventa ambasciatore della Terra.

READ  Le azioni di AMC salgono dopo che il film-concerto di Taylor Swift ha incassato 100 milioni di dollari dalla prevendita dei biglietti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto