Jim Inhof: Il senatore del GOP dell’Oklahoma annuncia le dimissioni, approva il primo aiutante al suo posto

“È amaro, ma con il cuore chiaro, Kay e io stiamo annunciando che mi ritirerò dal Senato degli Stati Uniti entro la fine dell’anno”, ha detto Inhof in una dichiarazione su sua moglie.

Inhof, 87 anni, è un falco della sicurezza che serve come un membro repubblicano di spicco del Comitato per i servizi armati del Senato. È anche l’ex presidente della Commissione Ambiente e Lavori Pubblici del Senato, dove ha attirato le ire degli attivisti ambientali nella sua condanna del cambiamento climatico come “bufala”.

Inhof ha recentemente vinto la rielezione nel 2020 e aveva già programmato di cambiare il suo attuale mandato all’ultimo. Le sue dimissioni provocheranno una provocatoria guerra del GOP per rappresentare uno degli stati più conservatori del paese.

In un’intervista OklahomaInhof ha sostituito il suo aiutante chiave, Luke Hollande, nelle elezioni di novembre per sostituirlo.

Hollande, il Luogotenente Governatore Matt Pinnell, l’ex Presidente della Camera di Stato TW Shannon, il candidato del procuratore generale dell’Oklahoma Gentner Drummond e molti altri repubblicani dell’Oklahoma sono considerati potenziali contendenti per il seggio, inclusi i deputati Marquin Mullen e Kevin Hern.

“Il pensionamento anticipato del senatore Inhof di oggi ha suscitato shock in ogni circolo politico”, ha affermato John Fritz, stratega del GOP dell’Oklahoma. “Questo sarà il bagno di sangue dei conservatori famosi che lo combatteranno alle primarie. Sappiamo per certo che l’inferno si congelerà prima che i Democratici vincano questo seggio al Senato degli Stati Uniti”.

Nella sua dichiarazione, Inhoff ha notato che la sua carriera politica di 55 anni – dalla legislatura statale al sindaco di Tulsa alla Camera e al Senato degli Stati Uniti – è iniziata dopo aver capito che doveva andare in 27 uffici governativi per ottenere il permesso di attracco.

READ  Almeno 12 persone sono rimaste ferite in un'esplosione in un campo palestinese nel sud del Libano

“Se vogliamo che il governo lavori per il popolo, non contro il popolo, allora il cambiamento è nostro”, ha detto Inhoff.

Il presidente del GOP del Senato Mitch McConnell ha elogiato Inhofe dopo l’annuncio.

“So che gli Inhof saranno felici di avere più tempo con tutto il loro padre di famiglia”, ha detto McConnell. “Mentre il Senato perde uno dei massimi esperti di politica di difesa, sono lieto che il nostro amico continuerà a lavorare con noi alla fine di questo Congresso”.

Prima il New York Times Segnalato Inhof prevedeva di dimettersi.

La storia e il titolo sono stati aggiornati venerdì con ulteriori miglioramenti.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
3,515FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles