L’India lancia una missione per studiare il Sole, pochi giorni dopo l’atterraggio del Chandrayaan-3

  • Alcuni giorni dopo il successo della missione lunare dell’India, il Paese si sta ora dirigendo verso il sole.
  • Secondo l’Organizzazione indiana per la ricerca spaziale, la navicella spaziale Aditya-L1 sarà lanciata il 2 settembre nel tentativo di studiare il sole e il suo impatto sulla meteorologia spaziale.

Tramonto nei Paesi Bassi.

Norfoto | Norfoto | Immagini Getty

Alcuni giorni dopo il successo della missione lunare dell’India, il paese sta ora puntando gli occhi sul sole.

Secondo l’Organizzazione indiana per la ricerca spaziale (ISRO), la navicella spaziale Aditya-L1 sarà lanciata dallo spazioporto di Sriharikota il 2 settembre nel tentativo di studiare il sole e il suo impatto sulla meteorologia spaziale.

Aditya, che significa sole in hindi, sarà posizionato in un’orbita aureola attorno al punto lagrangiano numero 1 del sistema Sole-Terra, dove il Sole potrà essere osservato senza alcun ostacolo. Rapporto ISRO inserzionista.

I punti lagrangiani sono luoghi nello spazio in cui le forze gravitazionali di due grandi masse producono “regioni potenziate di attrazione e repulsione”. Secondo la NASA. La forza risultante può essere utilizzata per rimanere sul posto e ridurre il consumo di carburante, e può essere paragonata ai “parcheggi” dei veicoli spaziali.

Il rapporto dell’ISRO afferma che il lancio sarà il primo osservatorio spaziale in India a studiare il sole e fornirà “un grande vantaggio per osservare il sole continuamente senza alcuna occultazione o eclissi”.

La missione consentirà anche lo studio del vento solare che probabilmente ne è la causa disordini sulla terraCome disabilitare le comunicazioni e i sistemi di navigazione.

Il governo indiano aveva stanziato 46 milioni di dollari per la missione nel 2019, ma da allora non ha rilasciato alcun aggiornamento.

READ  Giovedì un elicottero su Marte tenta di stabilire un nuovo record di velocità • Il record

E mercoledì l’India è diventata il quarto Paese a sbarcare sulla Luna, con un budget iniziale relativamente basso di 75 milioni di dollari.

Mentre l’India è il primo tentativo, altri paesi sono riusciti a posizionare orbite per studiare il sole. NASA Sonda solare Parker Nel 2021, è stato inviato sulla corona solare per campionare particelle e campi magnetici, oltre all’Agenzia spaziale europea. orbita solare che è stato lanciato l’anno precedente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto