Occupazione russa: Mosca lotterà per occupare l’Ucraina

“L’esercito russo è sovradimensionato e in una posizione precaria se l’Ucraina diventa una guerra prolungata”, ha affermato in un post sui social media Seth Jones, vicepresidente del Center for Strategic and International Studies, un think tank con sede a Washington, DC.

“Supponendo che ci siano 150.000 soldati russi in Ucraina e una popolazione di 44 milioni, si tratta di un rapporto di forza di 3,4 soldati per 1.000 persone. Non puoi detenere territorio in quel numero”, ha detto Jones.

Ha confrontato il rapporto di potere russo con l’occupazione dopo le precedenti guerre in tutto il mondo, dicendo che le truppe di successo avevano rapporti di potere “astronomicamente più alti”.

Ad esempio, ha affermato che le forze alleate che occuparono la Germania nel 1945 avevano 89,3 soldati ogni 1.000 abitanti; Forze NATO in Bosnia 1995, 17,5 soldati per 1000 abitanti; Forze NATO in Kosovo nel 2000, da 19,3 a 1.000, e forze internazionali a Timor orientale nel 2000, da 9,8 a 1.000.

L’analista e matematico James Quinlivan ha scritto in una recensione del 2003 per RAND Corp. , che il rapporto di forza standard per una carriera di successo è compreso tra 20 e 1.000.

Secondo le statistiche citate da Quinlivan, i rapporti tra le forze statunitensi e della coalizione in Afghanistan nel 2002 e in Iraq nel 2003 erano solo da 0,5 a 1.000 e da 6,1 a 1.000, rispettivamente.

“La presenza di un gran numero di truppe e polizia è fondamentale per far rispettare la legge e l’ordine”, ha affermato Jones. “In effetti, il numero di soldati russi in Ucraina non è nemmeno sufficiente per tenere a lungo le grandi città”.

READ  La polizia pachistana afferma che gli abitanti del villaggio hanno sommariamente giustiziato un uomo per accuse di blasfemia.

Ha detto che se gli occupanti russi dovessero affrontare una guerriglia in caso di caduta del governo ucraino, le probabilità non sarebbero a loro favore.

“Correrebbero grave pericolo di essere rapiti dai ribelli ucraini”, ha aggiunto.

Le forze sovietiche lanciarono una lunga campagna contro i ribelli ucraini dopo la fine della seconda guerra mondiale. La guerra partigiana continuò fino alla fine degli anni Quaranta in alcune parti dell’Ucraina occidentale, ma all’inizio degli anni Cinquanta i sovietici avevano represso la maggior parte della resistenza armata.

Funzionari statunitensi hanno anche notato come le linee di rifornimento russe siano diventate allungate anche nelle prime fasi dell’invasione.

Come ha spiegato alla CNN un alto funzionario statunitense, la Russia si aspettava una rapida vittoria e potrebbe aver trascurato la pianificazione per un adeguato rifornimento delle sue forze. Questo funzionario ha spiegato che le linee di alimentazione sono una “debolezza determinante”.

Ma lunedì i funzionari dell’amministrazione statunitense hanno affermato che la Russia dovrebbe intensificare le sue operazioni in Ucraina.

I funzionari hanno avvertito i legislatori in briefing riservati che una seconda ondata di forze russe probabilmente rafforzerebbe le posizioni del paese all’interno dell’Ucraina e in gran numero potrebbe essere in grado di superare la resistenza ucraina, secondo due persone che hanno familiarità con i briefing.

“Questa parte è stata scoraggiante”, ha detto un legislatore alla CNN.

Tuttavia, una mappa delle attuali posizioni russe mostra che le forze di Mosca hanno controllato solo una piccola parte dell’Ucraina, un vasto paese leggermente più piccolo dello stato americano del Texas.

E ancora, guardando ai conflitti passati, la Russia deve affrontare enormi sfide nel controllo delle aree urbane dell’Ucraina, come la capitale Kiev.

READ  La Russia punta ancora su Kiev, nonostante la dura resistenza dell'Ucraina

“Il terreno urbano offre incredibili risorse e vantaggi a una forza di difesa per infliggere un numero sproporzionato di vittime a un elemento attaccante, esaurendo il tempo dell’attaccante nell’ambiente strategico e, infine, fermare in modo flagrante lo slancio dell’attacco”, hanno scritto John Spencer e Jason Gero questo mese per l’Institute of Modern Warfare di West Point, sede dell’Accademia militare statunitense.

I due, rispettivamente ex ufficiali militari americani e canadesi, hanno fatto riferimento a conflitti dalla seconda guerra mondiale alla guerra di Corea, dalla Cecenia alla Siria, dove i difensori della città sono stati in grado di infliggere pesanti perdite ai loro aggressori.

Con una colonna di 40 miglia (64 chilometri) di veicoli militari russi e armature allineate in direzione di Kiev, ciò che Spencer e Jiro suggerirono fosse accaduto allo scudo russo a Grozny, in Cecenia, nel 1995, potrebbe essere inquietante per Mosca. forze attuali.

Immagine satellitare che mostra un convoglio russo di 40 miglia.

Hanno scritto che i separatisti ceceni, lavorando in squadre di non più di due uomini, e usando fucili, granate e lanciagranate, sui veicoli corazzati russi degli scantinati e dei piani superiori degli edifici.

“I carri armati principali e altre armi non possono rispondere efficacemente al fuoco”, hanno affermato Spencer e Giroud.

“Una volta catturate nella loro trappola, le squadre di imboscate avrebbero colpito i punti deboli dei carri armati russi e dei mezzi corazzati per il trasporto di personale, avrebbero colpito in avanti e seguito i veicoli, si sarebbero rapidamente ritirati e poi si sarebbero spostati sui fianchi per colpire di nuovo le colonne russe ora paralizzate”, hanno detto disse.

Nel corso di tre giorni nel gennaio 1995, una brigata russa ha perso 102 dei 120 veicoli corazzati e 20 dei 26 carri armati a causa dei separatisti ceceni a Grozny, hanno detto.

READ  L'Unione Europea respinge la richiesta di adesione dell'Ucraina e si prepara a un lungo confronto con la Russia

Se questo esempio si applica in parte a ciò che gli invasori russi dovranno affrontare nelle città dell’Ucraina, la guerra non finirà rapidamente.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Stay Connected

0FansLike
3,582FollowersFollow
0SubscribersSubscribe
- Advertisement -spot_img

Latest Articles