Palermo

Palermo, Covid 19 e movida: sequestrato pub e denunciato il gestore

Gli agenti del nucleo controllo attività economiche e produttive durante un sopralluogo nella zona di Borgo Vecchio hanno elevato sanzioni per più di settemila euro e posto sotto sequestro cautelare un market

Prosegue l’attività della Polizia Municipale finalizzata al controllo del rispetto delle misure di contenimento al Covid 19 nei contesti della movida. Gli agenti del nucleo controllo attività economiche e produttive durante un sopralluogo nella zona di Borgo Vecchio hanno elevato sanzioni per più di settemila euro e posto sotto sequestro cautelare un market. Durante il controllo ispettivo effettuato alle ore 20.20 in un market in corso Scinà gli agenti hanno accertato che era in corso l’attività di somministrazione di alimenti e bevande alcoliche e super alcoliche al banco, all’interno e nell’area esterna di pertinenza del locale, vietata oltre le ore 18.00.

Il locale è stato posto sotto sequestro cautelare amministrativo di giorni 5 e il gestore è stato sanzionato per inottemperanza alla sospensione delle attività dei servizi di ristorazione con verbale di euro 400. Inoltre, l’esercente del market è stato multato in quanto sprovvisto della prescritta autorizzazione per la somministrazione di alimenti e bevande con verbale di euro 5.000. Nei confronti dello stesso gestore è scattata la comunicazione di notizia di reato perché somministrava bevande alcoliche a un minore di anni diciotto ed è stato multato con verbale di euro 333,33.

Articoli Correlati

Back to top button
Close