CronacaPartinico

Partinico dice addio all’ex Sindaco Gigia Cannizzo

Cannizzo, donna forte e coraggiosa diventata uno dei simboli della lotta alla Mafia, ha amministrato Partinico dal 1994 al 1999, si è spenta stamane all’età di 92 anni

Una giornata triste per la cittadina di Partinico che stamane dice addio a Gigia Cannizzo, l’ex sindaco di Partinico che ha amministrato il paese dal 1994 al 1999 è deceduta questa mattina all’età di 92 anni. Le sue condizioni di salute a causa di una crisi respiratoria erano peggiorate. Tre giorni fa era stata ricoverata al Policlinico “Gemelli” di Roma, ma stamattina all’alba è arrivata la notizia della morte.

I commissari straordinari del Comune di Partinico attraverso la pagina Facebook del Comune hanno espresso una nota di cordoglio. Ad esprimere cordoglio anche altre forze politiche. Cannizzo, donna forte e coraggiosa, in un periodo difficile per Partinico, ma la sua forza di volontà, pur facendo storcere il naso a tanti, portò un’aria di cambiamento nella macchina amministrativa.

La Cannizzo diventata uno dei simboli della lotta alla Mafia, ha scritto delle pagine importanti della storia culturale e politica di Partinico. Negli anni del suo doppio mandato da primo cittadino non si possono ricordare l’acquisto della Cantina Borbonica e il Piano regolatore, che ha salvaguardato il poco rimasto del centro storico partinicese.

“Tutta la Sicilia e non solo la comunità di Partinico hanno perso oggi, con la scomparsa di Gigia Cannizzo, una donna, un’attivista, un’educatrice, un’amministratrice meravigliosa. Una persona che ha vissuto con passione e intensità per la propria città, per i propri concittadini, per la Sicilia. Una donna che come poche si è battuta per i diritti di tutti e di tutte, per la legalità e l’ambiente e che ha speso ogni giorno della sua vita per costruire il futuro”. Lo dichiara il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando.

Articoli Correlati

Back to top button
Close