PartinicoPolitica

Partinico. I candidati sindaco Rao e De Luca esprimono solidarietà ai loro competitor Costanzo e Aiello


Stamane, presso la sede del M5S Partinico, che in questa campagna sostiene la candidatura a sindaco di Gaetano Costanzo è stato trovato appeso un manifesto del candidato della coalizione di centro-destra Maurizio De Luca, mentre presso la sede Partinico Protagonista e Democratica che sostiene la candidatura di Filippo Aiello, è stato appeso un manifesto del candidato Pietro Rao. Un gesto che non è piaciuto ai candidati Maurizio De Luca e Pietro Rao, entrambi, infatti, attraverso Facebook hanno condannato il gesto, esprimendo solidarietà nei confronti dei diretti competitor di queste elezioni partinicesi, che fino a oggi, si stanno svolgendo in un clima di grande correttezza e fair play. “Stamattina Partinico – scrive il candidato sindaco Maurizio De Luca – si è svegliata con una novità che qualcuno forse troverà divertente, e giustamente qualcun altro cattiva. Io la trovo stupida nell’azione e nelle intenzioni, e offensiva per Gaetano e per me. Io e la mia coalizione tutta ci dissociamo da questo gesto idiota e ne prendiamo totalmente le distanze”. “Un gesto inqualificabile e di cattivo gusto. È ciò che sento di dire a caldo dopo aver visto affisso da qualcuno che ama fare questo tipo di bravata – ha detto Pietro Rao -. Affiggere il mio manifesto elettorale nella sede del candidato Filippo Aiello a cui mi lega stima e conoscenza. Condanno questo gesto senza mezzi termini e spero che la campagna elettorale non sia inficiata da atteggiamenti sbagliati che possano determinare polemiche”.

Articoli Correlati

Back to top button
Close