CronacaPartinico

Partinico, panificio con lavoratori in nero: uno di loro percepiva il reddito di cittadinanza


Lavoratori in nero di cui uno era percettore del reddito di cittadinanza, ecco quanto scoperto dalla guardia di finanza a Partinico durante un’operazione di controllo. All’interno del panificio le fiamme gialle hanno individuato quattro operai intenti a svolgere svariate mansioni, tra loro il figlio del proprietario e la fidanzata, una terza persona invece risultava essere un percettore del reddito di cittadinanza. Dopo la verifica il materiale raccolto è stato trasmesso all’ispettorato del lavoro che valuterà i provvedimenti. Il panificio rischia la sospensione dell’attività e altre sanzioni accessorie. Al percettore del reddito di cittadinanza è stata sequestrata carta, per lui i guai non sono finiti qui: il reato di indebita percezione infatti prevede la reclusione da 2 fino a 6 anni, da 2 a 7 anni invece il reato di truffa aggravata per conseguimento di erogazioni pubbliche di denaro.

Articoli Correlati

Back to top button
Close