Perché una famiglia della Florida chiede alla NASA il risarcimento dei danni per i detriti spaziali?

Lui gioca

Una famiglia di Napoli chiede il risarcimento dei danni alla NASA dopo che i detriti spaziali sono caduti sulla loro casa all’inizio di quest’anno.

Micah Nguyen è degnoL’avvocato di Charlotte, North Carolina, che rappresenta Alejandro Otero e la sua famiglia, ha dichiarato in un comunicato stampa del 21 giugno che la sua azienda ha presentato un reclamo alla NASA per recuperare i fondi “derivanti da Incidente con detriti spaziali“8 marzo.

La dichiarazione non specificava l’importo. Ma, Washington Post Un avvocato ha detto al giornale in una e-mail che la famiglia Oteros sta chiedendo più di 80.000 dollari, ha riferito domenica.

La NASA ha confermato ad aprile che l’oggetto cilindrico da circa un chilo faceva parte di un pallet di batterie usate provenienti dalla Stazione Spaziale Internazionale.

Perché Oteros chiede i danni?

Alejandro Otero non era a casa l’8 marzo, ma suo figlio Daniel era in casa quando i detriti spaziali hanno lasciato un grande buco nel soffitto attraverso il sottopavimento, secondo il comunicato stampa dello studio legale Cranville Sumner.

Secondo i registri immobiliari della contea di Collier, gli Otero vivono in una casa di 4.100 piedi quadrati su Aspen Chase Road, a nord di Immokalee Road e a est dell’Interstate 75.

“La famiglia Oteros ha incaricato Worthy di affrontare i procedimenti assicurativi e legali e di presentare un reclamo formale contro la NASA”, si legge nel comunicato stampa.

READ  Le mappe dell'eclissi solare mostrano il percorso totale per il 2024, gli orari di punta e la quantità di eclissi che puoi vedere negli Stati Uniti

“I detriti spaziali sono un problema reale e serio a causa dell’aumento del traffico spaziale negli ultimi anni”, ha aggiunto Worthy, partner di Cranville Sumner, nel comunicato stampa.

La NASA ha sei mesi per rispondere al reclamo ai sensi del Federal Tort Claims Act, ha affermato Worthy nella dichiarazione. La dichiarazione afferma che la richiesta di indennizzo comprende la perdita di danni alla proprietà non assicurati, danni da interruzione dell’attività, danni da angoscia emotiva e mentale e costi di assistenza di terze parti.

Guarda il cielo: Casa in Florida, traccia nella Carolina del Nord: cosa fare se trovi detriti di SpaceX

Stabilire un precedente nella richiesta di risarcimento per i detriti spaziali

La dichiarazione continua: “Questa affermazione sui detriti spaziali è storica perché include un ‘esempio di vita reale’ delle conseguenze dei detriti spaziali rimasti sulla superficie terrestre”.

“Il modo in cui la NASA risponderà alla sua richiesta costituirà la base su cui verrà costruito il panorama legale in quest’area”.

Worth ha aggiunto: “I miei clienti stanno cercando un risarcimento adeguato per tenere conto dello stress e dell’impatto che questo evento ha avuto sulle loro vite. Sono grati che nessuno abbia subito lesioni fisiche a causa di questo incidente, ma una situazione di “quasi incidente” come questa avrebbe potuto sarebbe stato catastrofico. Se il relitto fosse stato “Avrebbe potuto essere colpito qualche metro in un’altra direzione, e ci sarebbero potute essere ferite gravi o mortali”.

Maggiori informazioni sui detriti spaziali

Nel confermare che i detriti provenivano dalla Stazione Spaziale Internazionale, Ha detto la NASA Nel 2021, i controllori di terra hanno utilizzato il braccio robotico della stazione spaziale per lanciare una piattaforma di ricarica contenente vecchie batterie all’idruro di nichel.

READ  Modelli animali complessi: un nuovo studio potrebbe rispondere a questa domanda

I dispositivi rilasciati ammontavano a circa 5.800 libbre e avrebbero dovuto bruciarsi entrando nell’atmosfera terrestre.

Lancio del razzo SpaceX: Le migliori viste a Melbourne, Cocoa Beach, Titusville

Dave Osborne è redattore regionale per il Naples Daily News e News-Press. Seguitelo su Instagram, @Threadslacrossewriter e su X (ex Twitter) @NDN_dosborn.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto