CronacaPalermo

Rientra a Palermo la fanfara dei carabinieri del 12° reggimento dopo l’esibizione dal Parlamento Europeo

La fanfara dei carabinieri del 12° reggimento si è esibita al Parlamento Europeo a Bruxelles in occasione del 95esimo anniversario della nascita del giudice Rocco Chinnici ideatore del pool antimafia ucciso dalla Mafia

PALERMO: E’ rientrata in città la fanfara dei carabinieri del 12° Reggimento diretta dal maresciallo maggiore Paolo Sena, dopo la recente esibizione al Parlamento Europeo a Bruxelles in occasione del 95esimo anniversario della nascita del giudice Rocco Chinnici ideatore del pool antimafia ucciso dalla mafia. L’esibizione della fanfara ha concluso con il  “Concerto per la legalità” la conferenza “I valori europei nel settore sicurezza, libertà e giustizia”. Presente anche il generale di Corpo d’ Armata Carmelo Burgio, neo comandante interregionale “Culqualber”. – Rocco Chinnici, Capo dell’Ufficio istruzione del tribunale di Palermo, fu ucciso in un il 29 luglio 1983 in attentato mafioso. Con lui morirono anche i Carabinieri Mario Trapassi e Salvatore Bartolotta, addetti alla sua tutela, e Stefano Li Sacchi, portiere dello stabile. Rocco Chinnici è considerato tra i padri dell’antimafia moderna per gli innovativi metodi di indagine con i quali si oppose alla criminalità organizzata.-

Leggi tutto l'articolo

Articoli Correlati

Back to top button
Close