Cronaca

San Cipirello. Rissa in chiesa: denunciati 12 partecipanti a un battesimo

Dalle risultanze investigative, la miccia si sarebbe accesa dopo la celebrazione religiosa, nel fatidico momento delle fotografie del neonato

I Carabinieri della Stazione di San Cipirello hanno denunciato 12 persone perché accusate di aver preso parte ad una rissa all’interno della Chiesa Madre “Maria SS. Immacolata”, scatenatasi in occasione della celebrazione di un battesimo a metà febbraio, prima dell’istituzione della zona rossa.

Dalle risultanze investigative, la miccia si sarebbe accesa dopo la celebrazione religiosa, nel fatidico momento delle fotografie del neonato, rito cui si sottopongono solitamente entrambi i nuclei familiari in accordo fra loro: tensioni già presenti fra i parenti dei genitori sarebbero state alla base della lite e del successivo scontro fisico.

La rissa, scatenatasi all’interno della chiesa, avrebbe visto anche l’intervento del parroco, che ha tentato di sedare gli animi. Nessuno dei partecipanti, tuttavia, ha riportato lesioni.

Articoli Correlati

Back to top button
Close