CronacaPalermo

Scoprono locale abusivo che realizzava tatuaggi: sanzionato un uomo di 48 anni

I carabinieri hanno pertanto sanzionato il titolare per le seguenti violazioni: mancanza del titolo abilitativo; inidoneità dei locali e mancanza di autorizzazione comunale, ed elevato sanzioni amministrative per circa € 1.200



Il mese scorso, i carabinieri della stazione Crispi con i militari del N.A.S. hanno effettuato un  controllo ad un locale utilizzato per la realizzazione di tatuaggi, sito in via Turrisi Colonna accertando che l’attività era priva di qualsiasi requisito ed intrapresa in maniera abusiva da un palermitano, 48enne.

I carabinieri hanno pertanto sanzionato il titolare per le seguenti violazioni: mancanza del titolo abilitativo; inidoneità dei locali e mancanza di autorizzazione comunale, ed elevato sanzioni amministrative per circa € 1.200.

Il personale del comune di Palermo – servizio suap ha emesso, in ragione del controllo effettuato dai Carabinieri, nei confronti del 48enne, il provvedimento con diffida a svolgere l’attività di tatuatore, poiché non ne possiede i titoli e le autorizzazioni previste ed lo intima ad eliminare gli attrezzi destinati allo svolgimento della professione abusiva.

Articoli Correlati

Back to top button
Close