OItre la provinciaRagusa e Siracusa

Siracusa. Controlli sul territorio: un arresto a Rosolini e diverse sanzioni elevate in provincia

L’uomo aveva violato la misura cautelare cui era sottoposto e per questo è stato tratto in arresto. Durante i controlli effettuati in provincia, sono state elevat diverse sanzioni amministrative

I Carabinieri della stazione di Rosolini hanno tratto in arresto, in ottemperanza ad ordinanza di aggravamento di misura cautelare emessa dalla Corte di Appello di Catania, Ahmed MOUACH (in foto) classe 1984, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia ed attualmente sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari. L’uomo ha, infatti, ripetutamente violato la misura cautelare alla quale era sottoposto continuando ad operare violazioni gli obblighi connessi alla misura imposta, pertanto è stato tratto in arresto e, espletate le formalità di rito, tradotto presso la casa circondariale “Cavadonna” di Siracusa, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria aretusea.

Sempre in provincia di Siracusa sono continuati i serrati controlli sul territorio e in tale circostanza i Carabinieri della Compagnia di Augusta, nell’ambito delle attività finalizzate alla prevenzione di reati in genere ed anche al rispetto delle misure di contenimento della pandemia previste dai Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri sull’intero territorio ricadente nella giurisdizione di competenza, hanno eseguito negli ultimi due weekend un servizio di controllo straordinario del territorio di competenza, controllando un cospicuo numero di persone e veicoli.

Durante i servizi di controllo e vigilanza, i Carabinieri hanno controllato 43 esercizi commerciali, 757 persone e 473 veicoli, eseguite 45 perquisizioni personali, veicolari e domiciliari contestando diverse violazioni al Codice della Strada, tra cui: 15 contestazioni per mancato utilizzo delle cinture di sicurezza; 9 contestazione per guida con telefono cellulare; 8 contestazioni per mancato uso del casco protettivo; 7 contestazioni per mancanza di copertura assicurativa RCA; 6 contestazioni per mancata revisione periodica; 3 contestazione per guida senta la prescritta patente di guida.

Le violazioni contestate, raggiungono un importo di circa 21.000,00 euro, ritirati 9 documenti di circolazione e sottratti complessivamente oltre 100 punti dalle patenti di guida. Inoltre, i Carabinieri della Stazione di Villasmundo, durante una perquisizione personale e veicolare a carico di un 20enne del posto, hanno rinvenuto uno spinello contenente sostanza stupefacente del tipo “marijuana” in suo possesso. Pertanto è stata contestata la sanzione amministrativa in quanto in possesso di sostanza stupefacente e segnalato alla Prefettura Aretusea.

______________________________________________________________________
Seguici sulla nostra pagina Facebook de Il Tarlo

Articoli Correlati

Back to top button
Close