Target annuncia che non accetterà più l’opzione di pagamento un tempo popolare

Foto del file MLive. Negozio di destinazione. Joel Bissell | MLive.com

Consegniamo i messaggi direttamente nella tua casella di posta. Registrati oggi.

Agli acquirenti target che preferiscono pagare con assegno personale restano solo pochi giorni in più, poiché il rivenditore nazionale ha annunciato che smetterà di accettare l’opzione di pagamento un tempo popolare. Secondo CBS News, Target non accetterà più assegni a partire dal 15 luglio, pochi giorni dopo l’evento di vendita Red Circle dell’azienda.

La decisione arriva in un momento in cui sempre meno americani emettono assegni come opzione di pagamento. Nel 2009, nove consumatori su 10 compilavano un assegno almeno una volta all’anno. Oggi, quel numero rappresenta circa la metà di tutti gli americani. Target afferma inoltre di utilizzare meno assegni nei negozi.

La società afferma che la decisione è influenzata dal numero di altre opzioni di pagamento disponibili per i clienti, tra cui PayPal, Venmo e Zelle. Target continua ad accettare contanti, portafogli digitali, carte di credito, carte di debito e SNAP/EBT.

Potremmo ricevere un compenso se acquisti un prodotto o registri un account tramite un collegamento sul nostro sito. Utilizzando questo sito, accetti i nostri Accordo per gli utenti Accetto che i tuoi clic, le tue interazioni e le tue informazioni personali possano essere raccolti, registrati e/o archiviati da noi e dai social media e da altri partner di terze parti. Politica sulla riservatezza.

READ  40 La migliore barbecue portatile del 2022 - Non acquistare una barbecue portatile finché non leggi QUESTO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto