PartinicoPolitica

Temporary … quando la fine di questo grande Bluff???


Mentre il Comune si avvia a riformulare la gestione dei rifiuti a Partinico, da due giorni i lavoratori interinali della Temporary sono di nuovo fermi e la raccolta dei rifiuti a Partinico torna in tilt dal momento che viene a mancare circa il 50 per cento degli operai in servizio. Intere zone sono rimaste sguarnite dalla raccolta della spazzatura differenziata porta a porta e in città ricompaiono impietose a macchia di leopardo microdiscariche ovunque.

Il problema è sempre lo stesso, quello dei tempi di pagamento delle fatture da parte del Comune di Partinico e come al solito si assiste al rimpallo delle responsabilità anche se vi è l’assoluta certezza che i pagamenti sono stati fatti: “Il pagamento della fattura da parte del Comune di Partinico – conferma il commissario dell’Ato rifiuti Palermo 1, Natale Tubiolo – é avvenuto il 27 novembre scorso. Quindi ad oggi noi non visualizziamo nel conto corrente le somme. Appena ciò avverrà faremo la dovuta liquidazione alla Temporary”.

Dal suo canto l’amministrazione comunale si difende e sostiene di avere fatto quanto di competenza nel rispetto dei tempi: “Il Comune ha pagato la fattura – evidenzia l’assessore all’Ambiente Maria Grazia Motisi – dopo aver effettuato i controlli dovuti. Abbiamo emesso diffida e attendiamo risposta. Di questo fermo dei lavoratori noi non abbiamo ricevuto notizia ufficiale ad oggi. Ci tengo a precisare che la fattura è stata liquidata entro i 7 giorni dal ricevimento”.

 

Fonte:LivePartinico

Articoli Correlati

Back to top button
Close