Alcamo

Trappeto, finanziato il progetto di mitigazione di crollo dell’area costiera sotto il lungomare

Ad annunciarlo il sindaco insieme agli assessori Bologna e La Fata, oltre 700mila euro per la messa in sicurezza della fascia costiera del lungomare cittadino.


Buone notizie per il comune di Trappeto a cui il Ministero dell’Interno ha erogato un finanziamento  di 744.800 euro per il progetto di messa in sicurezza e mitigazione del crollo della fascia costiera sotto il lungomare. L’area conosciuta comunemente come “Praiuledda” da anni è preda di un lento e progressivo degrado che ha portato al crollo di parecchi massi sul lato orientale del lungomare.

Entusiasti i toni con coi il primo cittadino Santo Cosentino e gli assessori Emanuele Bologna e Nicolò La Fata hanno commentato il traguardo raggiunto: «Con tanta soddisfazione comunichiamo che il Comune di Trappeto ha ottenuto un finanziamento dal Ministero dell’Interno – si legge su Facebook – allestito e presentato dall’amministrazione Cosentino  che sarà realizzato nell’orco di 8 mesi, un primo massiccio intervento per ripristinare una zona totalmente abbandonata negli anni.»

Sono gli stessi amministratori – dunque – che pur non specificando la data d’inizio dei lavori parlano comunque della durata dell’intervento stimandola in 8 mesi.

Leggi tutto l'articolo

Articoli Correlati

Back to top button
Close